Un weekend alla scoperta dei tesori di Ragusa e Modica

Due giorni con partenza in pullman da Palermo per visitare chiese, palazzi e musei sulle rotte del barocco. Previsto pernottamento in albergo a 4 stelle, cena e degustazione di benvenuto

di Marco Russo

Un trionfo di barocco. Chiese, palazzi nobiliari, vicoli e scorci che hanno reso celebre la Sicilia nel mondo. Ragusa e Modica sono parte di un territorio unico, un’isola nell’isola che è un tripudio di Patrimoni dell’Umanità, targati Unesco, ma anche una miniera di eccellenze enogastronomiche. Uno scrigno prezioso che potrà essere scoperto in occasione del festival Le Vie dei Tesori, che torna nelle due città iblee, con quaranta luoghi da visitare, nei tre weekend dal 4 al 20 ottobre.

Il salone del Circolo di Conversazione di Ragusa

Ma quest’anno, si potranno vivere le due città anche grazie a “I viaggi dei tesori” organizzati dal festival. Un intero weekend a Ragusa e Modica in compagnia di chi quei luoghi li conosce davvero e che utilizza al meglio il tempo a disposizione. Senza far perdere nulla di importante, ma sorprendendo con esperienze e incontri preclusi a un viaggiatore fai da te.

La cripta di San Domenico a Modica

Così, sabato 12 e domenica 13 ottobre, si potranno scoprire tutte le rotte del barocco, partendo da Palermo in pullman, con i consigli preziosi di un accompagnatore della città, le guide nei luoghi de Le Vie dei Tesori, un hotel a 4 stelle e una cena da non perdere. Tanti sono i siti da visitare: 25 a Ragusa (scopriteli qui) e 15 a Modica (scopriteli qui), compreso l’antico “fattojo” della più antica fabbrica di cioccolato in Sicilia. Ragusa è un salotto a cielo aperto dove il tempo sembra essersi fermato, tra aristocratici circoli di conversazione e antiche corti di palazzi nobiliari. Modica  – l’antica e orgogliosa capitale della Contea, fino a un secolo fa quarta città della Sicilia per numero di abitanti e importanza politica – sembra partorita da un sogno ardito, con le scale che si inseguono sulle colline e poi scendono giù nei dirupi, con le chiese barocche affacciate sull’alveo del vecchio fiume dove un tempo giravano i mulini ad acqua, con torri e campanili che svettano inaspettati su distese di tetti.

Palazzo La Rocca a Ragusa

Questo il programma del weekend. Partenza la mattina di sabato 12 ottobre da Palermo e arrivo a Modica intorno alle 12,30. Si comincia con una degustazione di street food ragusano per poi dedicarsi al tour de Le Vie dei Tesori con l’accompagnatore. Alle 19 partenza in pullman per Ragusa, sistemazione in hotel e alle 21 la cena in un ristorante poco distante. Domenica 13, dopo la colazione in albergo, alle 9,30 incontro con l’accompagnatore, inizio del tour de Le Vie dei Tesori in città, con pranzo e pomeriggio liberi. La partenza in pullman per Palermo è prevista per le 18 con arrivo alle 22.

Per prenotare il viaggio c’è tempo fino al 15 settembre (qui tutte le informazioni). Per adesioni telefonare allo 0917745575 o scrivere una email a viaggi@leviedeitesori.it.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend