Tutto il genio di Leonardo da Vinci in una mostra

Nelle sale di Palazzo Bonocore, a Palermo, un’esposizione dedicata al grande scienziato e artista per celebrare i 500 anni dalla morte

di Redazione

Una mostra per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Palermo si prepara ad ospitare, nelle sale di Palazzo Bonocore, in piazza Pretoria, “Leonardo, la ragione dei sentimenti”, una grande esposizione per ammirare e comprendere, in una visione d’insieme, la straordinaria complessità di uno dei più grandi geni, non solo del Rinascimento, ma dell’intera storia.

La mostra, organizzata da Navigare Srl e curata da Alberto D’Atanasio, si inaugurerà il 13 aprile e sarà visitabile fino al 29 settembre. Protagonista sarà l’eclettismo tipico di Leonardo, tra macchine, disegni e anatomia. Si tratta di un progetto espositivo che fa proprio il concetto di “edutainment”, ossia la realizzazione di un genere d’intrattenimento culturale, formativo e spettacolare.

L’idea di organizzare una mostra sulla massima espressione umana di genialità, permette di sondare la sua poliedricità non ancora del tutto indagata, dando la possibilità di andare per tappe. Dunque, l’esposizione è volutamente didattica, l’interattività delle macchine e la loro sperimentazione renderanno unica l’esperienza. La visita permette ai visitatori di divertirsi e imparare scoprendo con curiosità i fondamentali princìpi studiati da Leonardo e ancora oggi applicati. L’obiettivo della mostra è, dunque, far interagire il pubblico con essa per comprendere ciò che Leonardo ha lasciato in eredità. Grazie ad una manovella, sarà possibile muovere i macchinari per vedere la loro funzione, inoltre, a fruizione del pubblico, ci sono le copie dei Codici Leonardeschi che ancor di più esplicano l’alto valore scientifico e culturale della mostra.

Nelle sale di Palazzo Bonocore, a Palermo, un’esposizione dedicata al grande scienziato e artista per celebrare i 500 anni dalla morte

di Redazione

Una mostra per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Palermo si prepara ad ospitare, nelle sale di Palazzo Bonocore, in piazza Pretoria, “Leonardo, la ragione dei sentimenti”, una grande esposizione per ammirare e comprendere, in una visione d’insieme, la straordinaria complessità di uno dei più grandi geni, non solo del Rinascimento, ma dell’intera storia.

La mostra, organizzata da Navigare Srl e curata da Alberto D’Atanasio, si inaugurerà il 13 aprile e sarà visitabile fino al 29 settembre. Protagonista sarà l’eclettismo tipico di Leonardo, tra macchine, disegni e anatomia. Si tratta di un progetto espositivo che fa proprio il concetto di “edutainment”, ossia la realizzazione di un genere d’intrattenimento culturale, formativo e spettacolare.

L’idea di organizzare una mostra sulla massima espressione umana di genialità, permette di sondare la sua poliedricità non ancora del tutto indagata, dando la possibilità di andare per tappe. Dunque, l’esposizione è volutamente didattica, l’interattività delle macchine e la loro sperimentazione renderanno unica l’esperienza. La visita permette ai visitatori di divertirsi e imparare scoprendo con curiosità i fondamentali princìpi studiati da Leonardo e ancora oggi applicati. L’obiettivo della mostra è, dunque, far interagire il pubblico con essa per comprendere ciò che Leonardo ha lasciato in eredità. Grazie ad una manovella, sarà possibile muovere i macchinari per vedere la loro funzione, inoltre, a fruizione del pubblico, ci sono le copie dei Codici Leonardeschi che ancor di più esplicano l’alto valore scientifico e culturale della mostra.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend