viagrande

Tag

Dalla tomba romana ritrovata ai crateri dell’Etna, ultimo weekend a Catania e Acireale

Si visita per la prima volta una sepoltura del Primo secolo avanti Cristo scoperta sotto un palazzo. Apre per poche ore il mondo incantato di Cartura. Si arriva alle bocche eruttive di Monte Gemmellaro e si scoprirà il “bacio” di nocciole di Linguaglossa

Dai ritratti del Novecento al violino nella basilica, Catania e Acireale al quarto weekend

Nel capoluogo si aggiunge la pinacoteca Sciavarrello e una visita straordinaria alla bottega dei Fratelli Napoli, maestri del teatro dei pupi. Si sale a San Nicola L’Arena e si scoprono le Stanze in Fiore. Nella basilica di San Pietro e Paolo di Acireale concerto al tramonto del violinista Sebastiano Battiato

Dalle cappelle del centro storico ai filari dell’Etna, Catania al terzo weekend

Ci si muove sulle tracce dei viaggiatori del Grand Tour a Aci Trezza, aprono palazzi e botteghe, mentre a Acireale si va scuola di cartapesta dalla "maestra" e si recuperano le ricette settecentesche dei nevaroli

Dalla villa con i bozzetti di Zeffirelli alle terrazze sull’Etna, Catania e Acireale al secondo weekend

Si visita Villa Di Bella a Viagrande, dove il regista soggiornò e donò alla proprietaria i suoi disegni di scena per "Cavalleria Rustica". Apre Castello Ursino e si sale sul camminamento di San Nicolò l'Arena. A Acireale, tra chiese e palazzi sfarzosi

Il regno delle farfalle alle pendici dell’Etna

Nel Parco Monte Serra di Viagrande, a due passi da Catania, c’è un’oasi naturalistica di trenta ettari dove vivono centinaia rari esemplari, tra cui l’Aurora dell’Etna, a rischio di estinzione

Must-read

Piazza Duomo a Cefalù cambia volto, al via i lavori per la nuova pavimentazione

Le opere di manutenzione di uno dei luoghi più fotografati al mondo vedranno la messa in posa di un nuovo basolato in marmo di Billiemi, come come approvato dalla Soprintendenza ai Beni culturali

“Mio nonno che sopravvisse ai lager”, l’odissea di un siciliano nell’inferno di Mauthausen

Il fotografo Domenico Aronica ha raccolto il memoriale del nonno, partigiano di Canicattì deportato nei campi di concentramento, trasformandolo in un libro. Oggi racconta la sua storia alle nuove generazioni

Agrigento tra le dieci finaliste candidate a Capitale italiana della cultura 2025

La giuria incaricata dal Mic ha selezionato il dossier del città siciliana, unica a rappresentare l’Isola. Enna resta fuori dalla corsa al titolo, entro il prossimo 5 aprile sarà annunciato il progetto vincitore
spot_img