“Storie in transito”, racconti di artisti e migranti

Una performance di narrazione, preceduta da un workshop, sarà realizzata, sabato 29 settembre, al Museo delle marionette di Palermo

di Redazione

Artisti e migranti insieme per realizzare una performance di narrazione. Anche quest’anno il Museo internazionale delle marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo, collabora al progetto “Stories in Transit / Storie in transito”, giunto alla quinta edizione, di cui ospiterà alcune delle giornate del workshop “Stories in Transit V. Scrittrici, cantastorie”.

Registi di film di animazione, musicisti e artisti internazionali lavoreranno con un gruppo di studenti migranti e rifugiati del Cpia Palermo 1 (Centro provinciale dell’istruzione per gli adulti) alla realizzazione di una performance di narrazione che si terrà sabato 29 settembre al Museo delle marionette alle 16, “Papulansipula: passeggiata fisbesca / See-saw: A Storytelling Stroll”.

Tre saranno le storie e i nuovi artisti palermitani che animeranno il pomeriggio: “Uno per te, uno per me” con i Giocatori di Sogni; “Il vecchio e il serpente” con I Cantastorie del Genio di Palermo e “Il cacciatore e il figlio del re” con I Cineanimatori dell’immaginario.

Il Museo ospiterà il workshop mercoledì 26, con appuntamento alle 16.30 all’ingresso del Giardino Garibaldi, in piazza Marina e passeggiata al Museo delle marionette. Sabato pomeriggio dalle 16 prevista la performance finale.

Una performance di narrazione, preceduta da un workshop, sarà realizzata, sabato 29 settembre, al Museo delle marionette di Palermo

di Redazione

Artisti e migranti insieme per realizzare una performance di narrazione. Anche quest’anno il Museo internazionale delle marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo, collabora al progetto “Stories in Transit / Storie in transito”, giunto alla quinta edizione, di cui ospiterà alcune delle giornate del workshop “Stories in Transit V. Scrittrici, cantastorie”.

Registi di film di animazione, musicisti e artisti internazionali lavoreranno con un gruppo di studenti migranti e rifugiati del Cpia Palermo 1 (Centro provinciale dell’istruzione per gli adulti) alla realizzazione di una performance di narrazione che si terrà sabato 29 settembre al Museo delle marionette alle 16, “Papulansipula: passeggiata fisbesca / See-saw: A Storytelling Stroll”.

Tre saranno le storie e i nuovi artisti palermitani che animeranno il pomeriggio: “Uno per te, uno per me” con i Giocatori di Sogni; “Il vecchio e il serpente” con I Cantastorie del Genio di Palermo e “Il cacciatore e il figlio del re” con I Cineanimatori dell’immaginario.

Il Museo ospiterà il workshop mercoledì 26, con appuntamento alle 16.30 all’ingresso del Giardino Garibaldi, in piazza Marina e passeggiata al Museo delle marionette. Sabato pomeriggio dalle 16 prevista la performance finale.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend