“Solo per Lelio”, musica contemporanea ricordando Giannetto

Ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo al via una rassegna di Curva Minore dedicata al contrabbassita scomparso un anno fa. Protagonisti alcuni tra i musicisti più rappresentativi della scena sperimentale internazionale

di Redazione

Un ciclo di concerti e performance per ricordare Lelio Giannetto, in occasione del primo anniversario della scomparsa. Al contrabbassista palermitano fondatore di Curva Minore è dedicata la rassegna di musica contemporanea e d’improvvisazione “Solo per Lelio”, che si svolgerà ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, dal 3 al 19 dicembre (qui il programma completo).

Lelio Giannetto

Non solo un omaggio al musicista, portato via dal Covid lo scorso anno, ma soprattutto un’occasione per proseguire le pratiche di sperimentazione dei diversi linguaggi della musica contemporanea e dare continuità ai suoi progetti. La rassegna, infatti, non si limita ai soli concerti, ma prevede anche la realizzazione di workshop e residenze artistiche sulle pratiche dell’improvvisazione e della composizione istantanea; un percorso, quindi, che si pone in stretta continuità con l’attività di ricerca e divulgazione delle nuove pratiche musicali.

 

Jena Marc Montera (foto Pixxxo)

Protagonisti della rassegna sono alcuni tra i musicisti più rappresentativi della scena contemporanea e sperimentale internazionale come Thollem McDonas, Jean Marc Monterà, Michel Doneda, Hélène Breschand, Ernst Reijseger, che in diverse occasioni hanno collaborato con Curva Minore e con Giannetto. A completare la rassegna ci saranno anche musicisti ed artisti siciliani da sempre vicini all’associazione, che nel corso degli anni hanno sviluppato svariati progetti e performance ideati dal contrabbassista palermitano. Le serate prevedono l’esecuzione di concerti solisti e scambi tra musicisti che non si sono mai incontrati prima di ora come il duo Thollem-Montera e dialoghi musicali tra musicisti stranieri e siciliani.

Ernst Reijseger (foto Alessandro D’Amico)

La rassegna si concluderà il 19 dicembre in occasione del primo anniversario della scomparsa di Giannetto, con una serata speciale tra musica, danza, performance e video proiezioni che vedrà susseguirsi sul palco numerosi artisti che con il musicista hanno collaborato e che vogliono rendergli omaggio. “Solo per Lelio vuole essere non solo un riconoscimento alla figura di un grande artista e divulgatore di musica sperimentale in oltre vent’anni di attività, – concludono da Curva Minore – ma anche la promessa di un proseguimento del suo percorso di ricerca e sperimentazione”.

Per informazioni e prenotazioni 3293152030 

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

1 Comment

  1. Peccato non poter venire. Mi sarebbe piaciuto molto. Spero che postiate qualcosa su fb grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le Vie dei Tesori News

Send this to a friend