Siracusa fa il bis con Le vie dei Tesori

Passeggiate, 25 luoghi aperti, un archivio straordinario e una caccia al tesoro su misura per i bambini: scoprite cosa vi aspetta nella patria di Archimede

di Redazione

La patria di Archimede, capitale dell’Impero bizantino, distrutta dal terremoto del 1693 e rinata barocca, apre 25 luoghi con il Festival Le Vie dei Tesori che torna a Siracusa per il secondo weekend. Nella città aretusea, patrimonio dell’Umanità, sarà possibile scoprire un luogo che ne custodisce la memoria, tra preziosi documenti, carte, manoscritti e un frammento del “Codice Aristotelico”: è l’Archivio di Stato, aperto da venerdì 21 a domenica 23 settembre, e poi di nuovo il prossimo fine settimana: ma bisogna approfittarne, perché il sito apre le porte soltanto di sabato (22 e 29 settembre), dalle 10 alle 16.

Poi si potrà passare al S’ac, sezione di arte contemporanea della Galleria regionale di Palazzo Bellomo, nei locali dell’ex convento di Sant’Agostino, dove si scopriranno opere di Bonichi, Cervo o Ciacciofera (aperto venerdì e sabato dalle 10 alle 17,40). Se invece volete sapere tutto dei marinai “calatafari” o lasciarvi intrigare dal “buzzettu”, l’agile e robusta elegante barca siracusana che risponde ai requisiti dell’architettura: “utilitas, firmitas, venustas” (funzionalità, stabilità, bellezza) allora dovete proprio raggiungere il museo del Mare all’ex chiesa di Santa Maria in Ara Coeli (aperto venerdì dalle 17 alle 19, sabato anche dalle 10 alle 12 e domenica solo di mattina).

Continua invece a restare chiusa la Biblioteca Vittorini, per problemi tecnici. E, da questo finesettimana, resta serrato anche Palazzo Greco, per problemi strutturali.

Il festival Le vie dei Tesori ha anche organizzato alcune delle sue note passeggiate, guidate da esperti alla scoperta della città: domenica si potrà percorrere un itinerario sulle orme di Santa Lucia in Ortigia (alle 10,30 partenza dalla Riva della Posta) oppure scoprire tutto sui pupi (sabato alle 10.30 e alle 16.30, domenica solo alle 16.30, partenza da largo XXV luglio, davanti al Tempio di Apollo).

Se invece volete affidare a qualcuno i bambini, fateli partecipare a “Secret Latomie”, caccia al tesoro su misura per loro (sempre domenica, alle 10.30, raduno alla Latomia dei Cappuccini). Qui il programma completo e il link diretto alle passeggiate del festival.

Siracusa partecipa a Le Vie dei Tesori per il secondo anno, e i visitatori non mancano: in questa nuova edizione apre 25 luoghi tra siti inediti, chiese, cappelle e piccoli musei, tutti ad 1 euro. A collaborare alla realizzazione del festival sono il Comune, e l’Ufficio scolastico regionale che impegna 150 studenti – non solo di Siracusa, ma anche di Avola, Pachino e Augusta – nel progetto alternanza scuola lavoro.

In questa sezione appositamente dedicata al Festival è possibile acquistare i coupon per le visite, leggere il programma e avere tutte le informazioni su Siracusa. Le scuole che volessero stabilire data e orario della visita, possono scrivere all’indirizzo mail: prenotazioni@leviedeitesori.it

Passeggiate, 25 luoghi aperti, un archivio straordinario e una caccia al tesoro su misura per i bambini: scoprite cosa vi aspetta nella patria di Archimede

di Redazione

La patria di Archimede, capitale dell’Impero bizantino, distrutta dal terremoto del 1693 e rinata barocca, apre 25 luoghi con il Festival Le Vie dei Tesori che torna a Siracusa per il secondo weekend. Nella città aretusea, patrimonio dell’Umanità, sarà possibile scoprire un luogo che ne custodisce la memoria, tra preziosi documenti, carte, manoscritti e un frammento del “Codice Aristotelico”: è l’Archivio di Stato, aperto da venerdì 21 a domenica 23 settembre, e poi di nuovo il prossimo fine settimana: ma bisogna approfittarne, perché il sito apre le porte soltanto di sabato (22 e 29 settembre), dalle 10 alle 16.

Poi si potrà passare al S’ac, sezione di arte contemporanea della Galleria regionale di Palazzo Bellomo, nei locali dell’ex convento di Sant’Agostino, dove si scopriranno opere di Bonichi, Cervo o Ciacciofera (aperto venerdì e sabato dalle 10 alle 17,40). Se invece volete sapere tutto dei marinai “calatafari” o lasciarvi intrigare dal “buzzettu”, l’agile e robusta elegante barca siracusana che risponde ai requisiti dell’architettura: “utilitas, firmitas, venustas” (funzionalità, stabilità, bellezza) allora dovete proprio raggiungere il museo del Mare all’ex chiesa di Santa Maria in Ara Coeli (aperto venerdì dalle 17 alle 19, sabato anche dalle 10 alle 12 e domenica solo di mattina).

Continua invece a restare chiusa la Biblioteca Vittorini, per problemi tecnici. E, da questo finesettimana, resta serrato anche Palazzo Greco, per problemi strutturali.

Il festival Le vie dei Tesori ha anche organizzato alcune delle sue note passeggiate, guidate da esperti alla scoperta della città: domenica si potrà percorrere un itinerario sulle orme di Santa Lucia in Ortigia (alle 10,30 partenza dalla Riva della Posta) oppure scoprire tutto sui pupi (sabato alle 10.30 e alle 16.30, domenica solo alle 16.30, partenza da largo XXV luglio, davanti al Tempio di Apollo).

Se invece volete affidare a qualcuno i bambini, fateli partecipare a “Secret Latomie”, caccia al tesoro su misura per loro (sempre domenica, alle 10.30, raduno alla Latomia dei Cappuccini). Qui il programma completo e il link diretto alle passeggiate del festival.

Siracusa partecipa a Le Vie dei Tesori per il secondo anno, e i visitatori non mancano: in questa nuova edizione apre 25 luoghi tra siti inediti, chiese, cappelle e piccoli musei, tutti ad 1 euro. A collaborare alla realizzazione del festival sono il Comune, e l’Ufficio scolastico regionale che impegna 150 studenti – non solo di Siracusa, ma anche di Avola, Pachino e Augusta – nel progetto alternanza scuola lavoro.

In questa sezione appositamente dedicata al Festival è possibile acquistare i coupon per le visite, leggere il programma e avere tutte le informazioni su Siracusa. Le scuole che volessero stabilire data e orario della visita, possono scrivere all’indirizzo mail: prenotazioni@leviedeitesori.it

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend