Pupi e marionette tornano in scena al Museo Pasqualino

Un ricco calendario condiviso con le compagnie teatrali accompagnerà residenti e turisti con uno spettacolo al giorno per tutto il mese di agosto

di Redazione

Sono stati chiusi nella loro casa come il mondo intero, ma adesso, dopo cinque mesi di lockdown, è arrivato il momento per pupi e marionette di tornare alla ribalta. In scena per gli spettacoli e nelle sale esposti in bella mostra, finalmente li si rivede dal vivo. Il Museo internazionale delle marionette riapre le porte sabato 1 agosto nell’ambito del festival RestArt, promosso dagli Amici dei Musei Siciliani e da Digitrend, dalle 19 alle 24. Alle 19 sarà possibile assistere allo spettacolo di opera dei pupi “La battaglia di Orlando e Rinaldo per amore della bella Angelica”, della compagnia Brigliadoro. Dalle 20 alle 24 si potrà invece visitare il museo con ingressi contingentati di massimo 15 persone ogni 30 minuti.

Franco Cuticchio

Il programma degli spettacoli ad agosto prevede, lunedì 3 alle 11.30, la compagnia Franco Cuticchio Figli d’Arte (Teatro Kemonia), che andrà in scena poi ogni lunedì e martedì alle 11,30 e il mercoledì alle 17. Martedì 4 agosto alle 17.30, e poi tutti i venerdì e martedì di agosto alle 19, sarà la volta della Compagnia Famiglia Mancuso (Teatro Carlo Magno). Si proseguirà con gli spettacoli al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino, eseguiti da Salvo Bumbello, che andranno in scena tutti i giovedì, venerdì e sabato alle 17. Infine, la Compagnia Famiglia Argento (Teatro Argento) si esibirà tutti i venerdì e sabato di agosto alle 18 (nella settimana di ferragosto gli spettacoli si svolgeranno giovedì 13 e venerdì 14 agosto, sempre alle 18).

Marionette acquatiche del Vietnam

“Siamo felici di potere riaccogliere i nostri ospiti in un luogo sanificato e sicuro. Quello di sabato – sottolinea il direttore del Museo delle Marionette, Rosario Perricone – è solo il primo degli appuntamenti di questa estate. Già a partire dal 2 agosto, il museo riprenderà ad accogliere i visitatori con i normali giorni di apertura, domenica e il lunedì dalle 10 alle 14 e dal martedì al sabato dalle 10 alle 18. Grazie alle attività portate avanti della Rete italiana di organismi per la tutela, promozione e valorizzazione dell’opera dei pupi siciliani, che coinvolge 12 compagnie in tutta la Sicilia, di cui siamo promotori e referenti, abbiamo un ricco calendario condiviso con le compagnie che accompagnerà residenti e turisti che avranno la possibilità di vedere almeno uno spettacolo al giorno per tutto il mese di agosto”.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le Vie dei Tesori News

Send this to a friend