Proclamati i vincitori del Premio Mondello, ecco tutti i riconoscimenti

A Michela Marzano va il SuperMondello, mentre Domenico Starnone si aggiudica il Mondello Giovani. Mario Baudino vince nella sezione Mondello Critica. La cerimonia si è svolta nella sede della Società Siciliana per la Storia Patria

di Redazione

Michela Marzano e Domenico Starnone

È Michela Marzano a vincere il SuperMondello con “Stirpe e vergogna” (Rizzoli), mentre Domenico Starnone si aggiudica il Premio Mondello Giovani con “Vita mortale e immortale della bambina di Milano” (Einaudi): i due riconoscimenti sono stati assegnati venerdì 18 novembre 2022 a Palermo alla Società Siciliana per la Storia Patria nell’ambito della cerimonia di premiazione della 48esima edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello.

Michela Marzano

Domenico Starnone, Vincenzo Latronico e Michela Marzano sono stati eletti vincitori per la sezione Opera Italiana, mentre Mario Baudino è stato proclamato vincitore della sezione Mondello Critica. I quattro vincitori sono stati designati a maggio dal Comitato di Selezione presieduto da Giovanni Puglisi e composto dagli scrittori e critici Alessandro Beretta, Nicola H. Cosentino e Antonella Lattanzi.

Il premio è curato e organizzato dalla Fondazione Sicilia, dal 2012 in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino.  Per il quinto anno consecutivo i lavori dell’edizione sono stati realizzati insieme con la Fondazione Circolo dei lettori di Torino e d’intesa con la Fondazione Premio Mondello e la Fondazione Andrea Biondo.

Un momento della cerimonia (foto Premio Mondello, Facebook)

Michela Marzano con “Stirpe e vergogna” è stata votata in maggioranza dai componenti della Giuria dei Lettori Qualificati. I giurati, dislocati in tutta Italia, sono stati direttamente indicati dai librai di un circuito di 21 librerie segnalate dalla redazione dell’inserto culturale Domenica de “Il Sole 24 Ore”. Nei mesi scorsi ognuna di queste librerie ha inviato alla Segreteria del Premio un elenco di 5 lettori ‘forti’, in grado di formulare un giudizio letterario critico e ragionato. I lettori così selezionati hanno potuto esprimere la loro preferenza votando online in un’apposita sezione del sito internet del Premio.

Domenico Starnone

La giuria chiamata a decretare il Premio Mondello Giovani ha scelto Domenico Starnone. La giuria quest’anno ha contato 120 studenti siciliani di dieci scuole palermitane, una scuola di Caltanissetta e una di Marsala. Gli studenti hanno letto i tre libri in gara e votato il loro romanzo preferito, motivando la scelta con un testo critico. Anche quest’anno ai componenti della giuria degli Studenti il Mondello ha riservato un riconoscimento ufficiale, premiando le tre motivazioni ritenute migliori. Prima classificata: Sofia Di Lorenzo, Liceo scientifico Galileo Galilei di Palermo; Secondo classificato: Massimo Levantino, ISS Damiani Almeyda Crispi di Palermo;  Terzo Classificato: Emanuele Restivo, Istituto Salesiano Don Bosco Ranchibile di Palermo.  Al Salone Internazionale del Libro 2022, Lorenzo Tomasin (giudice monocratico del Mondello 2022) aveva assegnato il Premio Autore Straniero alla scrittrice poi Premio Nobel Annie Ernaux.

Condividi
Tags

In evidenza

Svelato il soffitto trecentesco del monastero di Santa Caterina

Nascosto al di sopra della volta della sacrestia, un prezioso tetto ligneo decorato simile a quello dello Steri. Si può ammirare attraverso una app realizzata dall’Università di Palermo. Esposto anche un raro affresco medievale scoperto durante il restauro

Un’opera del “Raffaello” di Messina all’asta in Francia, la Regione prova a riportarla a casa

La Madonna col Bambino e San Giovannino del maestro rinascimentale Girolamo Alibrandi sarà venduta da una casa parigina. Dopo l’appello di studiosi e cittadini il governo regionale vorrebbe acquisire il quadro

A Lentini è scontro per la gestione di Palazzo Beneventano

Monta la polemica tra il Comune e i privati per l’affidamento dell’ex residenza nobiliare diventata polo culturale. L’amministrazione ha invitato la cooperativa Badia Lost & Found a riconsegnare i locali del bene revocando la concessione

Ultimi articoli

A Lentini è scontro per la gestione di Palazzo Beneventano

Monta la polemica tra il Comune e i privati per l’affidamento dell’ex residenza nobiliare diventata polo culturale. L’amministrazione ha invitato la cooperativa Badia Lost & Found a riconsegnare i locali del bene revocando la concessione

Il Duomo di Cefalù si prepara a rinascere, al via i lavori di restauro

Gli interventi finanziati con due milioni di euro dalla Regione Siciliana interesseranno le coperture, gli esterni e gli apparati decorativi del monumento normanno, che è parte del patrimonio Unesco. Le imprese avranno 365 giorni per ultimare le opere

Svelato il soffitto trecentesco del monastero di Santa Caterina

Nascosto al di sopra della volta della sacrestia, un prezioso tetto ligneo decorato simile a quello dello Steri. Si può ammirare attraverso una app realizzata dall’Università di Palermo. Esposto anche un raro affresco medievale scoperto durante il restauro

Articoli correlati