“Pierino e il lupo” con la Sinfonica: musica, teatro e pitture animate

La fiaba musicale di Prokof’ev in diretta streaming con la voce narrante di Gabriele Lavia e i dipinti di Alessandro Bazan

di Redazione

Musica, teatro e pittura si fondono in una nuova versione originale di “Pierino e il lupo”, la fiaba sinfonica di Sergej Prokof’ev, che andrà in scena in streaming dal Politeama Garibaldi di Palermo, venerdì 12 gennaio alle 21.

Gabriele Lavia

Secondo concerto di febbraio della rassegna “Musica per voi”, organizzata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, questa edizione vedrà sul podio il giovane direttore d’orchestra Lorenzo Passerini, che debutterà accanto a Gabriele Lavia, voce narrante della composizione, con un nuovo testo del musicologo Alfonso Alberti. Ad accompagnare musica, voce e recitazione le pitture in movimento dell’artista palermitano Alessandro Bazan con le animazioni realizzate da Fabiola Nicoletti.

L’Orchestra Sinfonica Siciliana

In apertura di serata, verrà eseguita la suite di Ottorino Respighi “Gli Uccelli”. Il concerto si potrà seguire su Sinfonica Tv, la web tv dell’Orchestra Sinfonica Siciliana (questo il link) e sul canale Youtube della Fondazione (questo il link). Dopo la diretta l’evento resterà disponibile sulla piattaforma web della Foss.

Il Politeama Garibaldi

Scritta nel 1936 dopo il ritorno nell’Unione Sovietica del compositore, “Pierino e il lupo”, è una favola sinfonica scritta per l’infanzia, su testo dello stesso Prokof’ev, che prevede la voce di un narratore, insieme alle musiche dell’orchestra. La storia richiama i racconti tradizionali russi dove gli animali agiscono in modo simile agli esseri umani e la si può anche considerare come un Cappuccetto Rosso rivisitato, con un finale senza crudeltà, dove tutto si conclude bene. I ritratti musicali si basano ognuno su un leitmotiv, brevi melodie che sottolineano i movimenti di ogni personaggio; ognuno ha come riferimento uno strumento musicale di volta in volta diverso.

(In alto un dipinto di Alessandro Bazan)

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le Vie dei Tesori News

Send this to a friend