Peppe Servillo reinventa la canzone classica napoletana

Concerto-spettacolo del Luglio Musicale Trapanese, nell’area archeologica Baglio Anselmi di Marsala. Il cantante e attore sarà in scena con i Solis String Quartet

di Redazione

Una serata di musica e teatro, tra gioielli di Marsala. Il Luglio Musicale Trapanese fa tappa a due passi da casa, con un concerto-evento nell’area archeologica Baglio Anselmi. Ospiti d’eccezione saranno Peppe Servillo e i Solis String Quartet, con lo spettacolo “Presentimento”, un omaggio alla canzone classica napoletana. L’appuntamento è fissato per mercoledì 5 settembre alle 21.

A distanza di tre anni da “Spassiunatamente”, che aveva visto per la prima volta Servillo e i Solis String Quartet affrontare I capolavori della tradizione partenopea, questo nuovo spettacolo può essere considerato, a tutti gli effetti, la naturale prosecuzione di un progetto che non smette di spaziare all’interno di un immenso panorama musicale, senza cercare di circoscriverlo a un periodo o a un autore. L’interpretazione teatrale di Peppe Servillo accompagnerà l’andamento cameristico dei violini di Vincenzo Di Donna e Luigi De Maio, della viola di Gerardo Morrone, del cello e chitarra di Antonio Di Francia.

Un evento unico nel suo genere, che propone una lettura raffinata e popolare di un repertorio di classici che vanno da Raffaele Viviani ad E. A. Mario fino a Renato Carosone. “Maruzzella”, “Che t’aggia di”, “Dicitencello vuie”, “O’ Munastero ‘e Santa Chiara”, “Te voglio bene assai”, “Te vurria vasa”, “Guapparia”, “O surdato ‘nnamurato”, “Dove sta Zazà”: sono solo alcuni dei classici che rivivranno nel corso della serata.

Lo spettacolo è organizzato in collaborazione con la Proloco Marsala 2.0, il Polo Regionale di Trapani e Marsala per i siti culturali, l’assessorato dei Beni culturali e dell’Identità siciliana della Regione Siciliana e la sezione di Trapani dell’Archeoclub. Inoltre, per chi parte da Trapani, con il servizio “OperaShuttle”, si potrà assistere al concerto senza bisogno di viaggiare in auto: un bus arriverà a Marsala e tornerà a Trapani alla fine del concerto. Per ulteriori informazioni telefonare allo 092321454 oppure allo 092329290.

Concerto-spettacolo del Luglio Musicale Trapanese, nell’area archeologica Baglio Anselmi di Marsala. Il cantante e attore sarà in scena con i Solis String Quartet

di Redazione

Una serata di musica e teatro, tra gioielli di Marsala. Il Luglio Musicale Trapanese fa tappa a due passi da casa, con un concerto-evento nell’area archeologica Baglio Anselmi. Ospiti d’eccezione saranno Peppe Servillo e i Solis String Quartet, con lo spettacolo “Presentimento”, un omaggio alla canzone classica napoletana. L’appuntamento è fissato per mercoledì 5 settembre alle 21.

A distanza di tre anni da “Spassiunatamente”, che aveva visto per la prima volta Servillo e i Solis String Quartet affrontare I capolavori della tradizione partenopea, questo nuovo spettacolo può essere considerato, a tutti gli effetti, la naturale prosecuzione di un progetto che non smette di spaziare all’interno di un immenso panorama musicale, senza cercare di circoscriverlo a un periodo o a un autore. L’interpretazione teatrale di Peppe Servillo accompagnerà l’andamento cameristico dei violini di Vincenzo Di Donna e Luigi De Maio, della viola di Gerardo Morrone, del cello e chitarra di Antonio Di Francia.

Un evento unico nel suo genere, che propone una lettura raffinata e popolare di un repertorio di classici che vanno da Raffaele Viviani ad E. A. Mario fino a Renato Carosone. “Maruzzella”, “Che t’aggia di”, “Dicitencello vuie”, “O’ Munastero ‘e Santa Chiara”, “Te voglio bene assai”, “Te vurria vasa”, “Guapparia”, “O surdato ‘nnamurato”, “Dove sta Zazà”: sono solo alcuni dei classici che rivivranno nel corso della serata.

Lo spettacolo è organizzato in collaborazione con la Proloco Marsala 2.0, il Polo Regionale di Trapani e Marsala per i siti culturali, l’assessorato dei Beni culturali e dell’Identità siciliana della Regione Siciliana e la sezione di Trapani dell’Archeoclub. Inoltre, per chi parte da Trapani, con il servizio “OperaShuttle”, si potrà assistere al concerto senza bisogno di viaggiare in auto: un bus arriverà a Marsala e tornerà a Trapani alla fine del concerto. Per ulteriori informazioni telefonare allo 092321454 oppure allo 092329290.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend