Palermo e il suo cuore verde, torna “La Domenica Favorita”

Presentata la quarta edizione della manifestazione dedicata al grande parco urbano, con un ricco calendario di eventi, passeggiate e visite guidate

di Lilia Ricca

Cinque giorni per andare alla scoperta di uno dei più grandi parchi urbani d’Italia. È stata presentata a Palazzo Comitini, a Palermo, la quarta edizione de “La Domenica Favorita”, la manifestazione che da quattro anni anima il Parco della Favorita, con attività culturali, sportive e passeggiate, e che quest’anno si svilupperà in cinque date: 8 marzo, 5 e 19 aprile, 3 e 10 maggio, più degli eventi extra che caratterizzano la novità del 2020.

Un momento della presentazione

In occasione della Festa della Donna è prevista, dunque, l’inaugurazione della manifestazione (qui il programma completo della giornata), che ha permesso ai palermitani e ai turisti di riscoprire le bellezze architettoniche e naturali all’interno del parco reale realizzato, alla fine del Settecento, da Ferdinando III di Borbone. Si comincia alle 10,15 con la celebrazione eucaristica all’interno della Cappella del Museo Pitrè. Alla funzione religiosa, oltre alle autorità cittadine, saranno presenti i rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni coinvolte. Al termine della celebrazione la Fanfara dei bersaglieri eseguirà l’inno nazionale.

La Casina cinese

Ancora l’8 marzo, una particolare attenzione sarà dedicata alle donne, nel corso della giornata. Villa Niscemi farà da sfondo a “Ritratto di Donna”, un’iniziativa che vedrà la fotografa professionista, Floriana Di Carlo, eseguire ritratti in tempo reale alle donne presenti e donarli loro in formato digitale. Ancora tra Villa Niscemi e la Palazzina Cinese, sempre in omaggio alle donne, ci sarà un’itinerante parata folk in abiti della tradizione popolare siciliana a cura del Teatro Ditirammu. Domenica 8 marzo il Parco sarà aperto al traffico e le attività si concentreranno su un’area limitata a Villa Niscemi e alla Palazzina Cinese. Nelle successive domeniche, il 5 e 19 aprile, 3 e 10 maggio, le attività si svolgeranno nell’intera area del Parco che verrà chiuso al traffico dalle 9 alle 14.

Cartello d’ingresso al Bosco Niscemi

Sarà protagonista un’area ricca di edifici storici e di siti di interesse paesaggistico e naturalistico. In particolare, della Favorita fanno parte i giardini della Casina cinese, l’agrumeto storico di Villa Niscemi, il Pipiniere (gli antichi vivai), e ancora i boschi Niscemi e di Diana, e poi, l’ulivo millenario, soprannominato il “Patriarca”. “La Domenica Favorita non è solo un evento sportivo, ludico e culturale, ma un evento civico, – ha detto il sindaco Leoluca Orlando –  perchè riguarda tutta la città e tutte le realtà cittadine. Da ottobre La Domenica Favorita vivrà una nuova stagione, grazie ad un protocollo di intesa tra la Città  e la Città Metropolitana di Palermo per valorizzare una dimensione sovracittadina, una delle attrattive turistiche della nostra città. Quindi il Parco della Favorita sarà arricchito con attrattive ludiche, sportive turistiche e civiche in generale, per l’intero anno e non solo per 5 domeniche”.

La colonna della fontana di Ercole

Quaranta eventi ludici, sportivi e culturali più degli appuntamenti extra. Tra le novità di quest’anno ci sono “I Mercoledi didattici”, 8 e 22 aprile, 6 e 13 maggio, dedicati alle scolaresche per trasferire una conoscenza più approfondita del Parco alle nuove generazioni, la sua valorizzazione e per favorire il rispetto dell’ambiente. Inoltre il Parco sarà sede della staffetta podistica “Stra-Papà” destinata alle scuole medie superiori. “La Domenica Favorita è un progetto che abbiamo fatto nascere quattro anni fa, insieme all’Amministrazione Comunale – aggiungono Nicola Tricomi, Nicola Fabio Corsini e Marco Lampasona, soci fondatori del Comitato ‘La Domenica Favorita’ – e che abbiamo visto crescere nel tempo grazie al supporto incondizionato di tutti i principali attori del territorio. Un tesoro, quello della Favorita, che a poco a poco stiamo ritrovando e scoprendo grazie anche alle tante attività ludiche, sportive e culturali di cui si compone questa iniziativa.  Quest’anno La Domenica Favorita si amplia, con tante altre attività e si svolge in altri giorni della settimana, andando incontro alla nostra visione originaria che prevede, come punto di arrivo, la valorizzazione del Parco 365 all’anno”.

La Favorita da Monte Pellegrino

Tra le novità ci sono, ancora, le visite naturalistiche e culturali nei weekend, oltre ai classici cinque eventi domenicali. Il Parco sarà dotato di un’offerta stabile di visite naturalistiche e aperitivi tutti i fine settimana dal 14 marzo al 13 maggio. Per finire, “La Start Up Favorita”: per la prima volta il Parco diventa sede di un contest per selezionare una start up con un progetto innovativo sul salute e benessere e per la valorizzazione delle aree di pregio naturalistico e culturale.

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le Vie dei Tesori News

Send this to a friend