Natale a Sciacca con Le Vie dei Tesori: musica e letture allo Spasimo

Il pianoforte di Accursio Antonio Cortese e la fisarmonica di Michele Bruno reinterpretano le melodie tradizionali delle feste. L’attore Alfonso Veneroso dialoga con le opere di Franco Accursio Gulino presenti all’interno della chiesa

di Redazione

Si veste di eventi speciali sotto Natale la chiesa dello Spasimo, il tesoro che ha riaperto le porte dopo sessant’anni con Le Vie dei Tesori a fine estate e che è diventata uno dei cuori culturali di Sciacca, con la mostra “Domus” di Franco Accursio Gulino che la abita, come in simbiosi. Due eventi in armonia con la chiesa, che continua a essere aperta alle visite, d’intesa con la Soprintendenza e con la prefettura di Agrigento.

Il duo Cortese-Bruno

I due appuntamenti sono realizzati in collaborazione con il Comune di Sciacca. Il primo nel giorno di Santo Stefano: domenica 26 dicembre alle 19, “Christmas Keys” (qui per prenotare), musicalizzazione della chiesa in pieno clima natalizio con protagoniste le tradizionali melodie delle feste, internazionali e siciliane, ma rilette in una chiave nuova e originale. Il pianoforte di Accursio Antonio Cortese e la fisarmonica di Michele Bruno uniti da un filo bicolore, che evoca i tasti bianchi e neri dei due strumenti. Un evento figlio del progetto “Hommage” dei due musicisti che così rendono omaggio ai loro artisti cult.

Alfonso Veneroso

Giovedì 30 dicembre, alle 18 ecco “Nell’Isola”, recital dell’attore Alfonso Veneroso (qui per prenotare) vincitore del Premio internazionale di Arte e Cultura 2012, che interpreterà i versi di Franco Accursio Gulino, dialogando virtualmente con le opere di “Domus”, la personale dell’artista saccense. Poesie, aforismi, racconti brevi e sceneggiature teatrali ispirati ai temi cari a Gulino, dall’impalpabile e misteriosa Isola Ferdinandea, ai clandestini senza patria, alla memoria e all’antica transumanza delle greggi.

Ingresso libero ma su prenotazione sul sito www.leviedeitesori.com/eventi-sciacca/  fino a esaurimento dei cento posti disponibili. La mostra e lo Spasimo continueranno a essere visitabili fino al 9 gennaio, tutti i venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 (esclusi 25 dicembre e 1 gennaio) Per scuole e gruppi, visite su prenotazione anche durante la settimana. Prenotazioni a info@leviedeitesori.it o allo 091.7745575.

Condividi
Tags

In evidenza

Il grande Ficus dell’Orto botanico di Palermo trionfa al concorso Albero dell’anno

Lo storico esemplare è attualmente al primo posto dell’edizione 2022 nella competizione organizzata dalla Giant Trees Foundation Onlus. Alto 25 metri per forma e dimensioni può essere considerato l’albero con la chioma più grande d’Europa

Cantiere aperto al museo Pepoli di Trapani per il restauro di tre tele del Seicento

Si tratta di “nature morte”, un genere molto diffuso tra ‘600 e ‘700, utilizzato spesso nelle dimore signorili come arredo dei sontuosi saloni da pranzo

Svelato il soffitto trecentesco del monastero di Santa Caterina

Nascosto al di sopra della volta della sacrestia, un prezioso tetto ligneo decorato simile a quello dello Steri. Si può ammirare attraverso una app realizzata dall’Università di Palermo. Esposto anche un raro affresco medievale scoperto durante il restauro

Ultimi articoli

Svelato il soffitto trecentesco del monastero di Santa Caterina

Nascosto al di sopra della volta della sacrestia, un prezioso tetto ligneo decorato simile a quello dello Steri. Si può ammirare attraverso una app realizzata dall’Università di Palermo. Esposto anche un raro affresco medievale scoperto durante il restauro

A lezione di felicità col maestro buddista Tsenshab Serkong Rinpoce

Il giovane lama sarà a Palermo per una tre giorni organizzata dal Centro Muni Gyana, preceduta da una conferenza aperta che si svolgerà ai Cantieri Culturali alla Zisa

La Palermo degli anni Trenta rivive in una mostra

All’Albergo delle Povere un allestimento racconta la città di un secolo fa attraverso oggetti originali, filmati storici, pannelli esplicativi e ricostruzioni tridimensionali

Articoli correlati