Natale a Sciacca con Le Vie dei Tesori: musica e letture allo Spasimo

Il pianoforte di Accursio Antonio Cortese e la fisarmonica di Michele Bruno reinterpretano le melodie tradizionali delle feste. L’attore Alfonso Veneroso dialoga con le opere di Franco Accursio Gulino presenti all’interno della chiesa

di Redazione

Si veste di eventi speciali sotto Natale la chiesa dello Spasimo, il tesoro che ha riaperto le porte dopo sessant’anni con Le Vie dei Tesori a fine estate e che è diventata uno dei cuori culturali di Sciacca, con la mostra “Domus” di Franco Accursio Gulino che la abita, come in simbiosi. Due eventi in armonia con la chiesa, che continua a essere aperta alle visite, d’intesa con la Soprintendenza e con la prefettura di Agrigento.

Il duo Cortese-Bruno

I due appuntamenti sono realizzati in collaborazione con il Comune di Sciacca. Il primo nel giorno di Santo Stefano: domenica 26 dicembre alle 19, “Christmas Keys” (qui per prenotare), musicalizzazione della chiesa in pieno clima natalizio con protagoniste le tradizionali melodie delle feste, internazionali e siciliane, ma rilette in una chiave nuova e originale. Il pianoforte di Accursio Antonio Cortese e la fisarmonica di Michele Bruno uniti da un filo bicolore, che evoca i tasti bianchi e neri dei due strumenti. Un evento figlio del progetto “Hommage” dei due musicisti che così rendono omaggio ai loro artisti cult.

Alfonso Veneroso

Giovedì 30 dicembre, alle 18 ecco “Nell’Isola”, recital dell’attore Alfonso Veneroso (qui per prenotare) vincitore del Premio internazionale di Arte e Cultura 2012, che interpreterà i versi di Franco Accursio Gulino, dialogando virtualmente con le opere di “Domus”, la personale dell’artista saccense. Poesie, aforismi, racconti brevi e sceneggiature teatrali ispirati ai temi cari a Gulino, dall’impalpabile e misteriosa Isola Ferdinandea, ai clandestini senza patria, alla memoria e all’antica transumanza delle greggi.

Ingresso libero ma su prenotazione sul sito www.leviedeitesori.com/eventi-sciacca/  fino a esaurimento dei cento posti disponibili. La mostra e lo Spasimo continueranno a essere visitabili fino al 9 gennaio, tutti i venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 (esclusi 25 dicembre e 1 gennaio) Per scuole e gruppi, visite su prenotazione anche durante la settimana. Prenotazioni a info@leviedeitesori.it o allo 091.7745575.

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le Vie dei Tesori News

Send this to a friend