“Musiche di una nuova alba”, tornano i concerti allo Spasimo

Al via la stagione della Fondazione The Brass Group in collaborazione con le maggiori istituzioni musicali di Palermo. Si inaugura con una serata dedicata a Ennio Morricone

di Redazione

“Spasimo 2020 – Musiche di una nuova alba”. Questo il titolo della stagione di concerti promossa dalla Fondazione The Brass Group, insieme al Teatro Massimo, l’Orchestra Sinfonica Siciliana, il Conservatorio Alessandro Scarlatti e l’Associazione siciliana Amici della Musica. Il concerto inaugurale dedicato a Ennio Morricone si svolgerà venerdì 7 e sabato 8 agosto alle 21.30 sul palco del complesso monumentale di Santa Maria dello Spasimo. Milici, uno dei più apprezzati armonicisti, accompagnato dall’Orchestra Jazz Siciliana diretta da Antonino Pedone, autore anche delle orchestrazione e degli arrangiamenti, interpreteranno le musiche del compositore recentemente scomparso, tra le quali “Per un pugno di dollari”, “Mission”, “C’era una volta in America”, “Nuovo cinema Paradiso”.

L’Orchestra Jazz Siciliana del Brass Group

Il programma prevede un ricco calendario di quindici concerti che si svolgeranno allo Spasimo tra agosto e settembre (questo il programma completo con tutte le informazioni). “Per la prima volta i grandi enti musicali di Palermo si mettono assieme unendo in un percorso virtuoso le loro straordinarie forze e i loro indiscutibili talenti per realizzare una rassegna musicale che rende tutti protagonisti – ha commentato l’assessore regionale al Turismo, Manlio Messina – . Si può parlare di una piacevole novità che coinvolge Teatro Massimo, Orchestra Sinfonica Siciliana, Conservatorio Scarlatti, Amici della Musica e The Brass Group. Tutti organizzatori e tutti ripeto protagonisti. Le orchestre che escono dai loro teatri e arrivano in uno spazio comune per ‘Spasimo 2020’ con un cartellone che evidenzia le qualità dei nostri artisti e permette al pubblico di poter apprezzare la buona e la grande musica”.

Anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando interviene dichiarando: “Un evento straordinario. Perché fra i primi eventi cultuali e concertistici dal vivo in città dopo il periodo di lockdown. Ed un evento straordinario per la cultura e la musica a Palermo: i principali attori della musica cittadina saranno ri-uniti nello splendido contesto dello Spasimo per affermare ancora una volta come l’arte e la cultura siano sinonimo di vita e vitalità”.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le Vie dei Tesori News

Send this to a friend