Musica, cinema e arte: torna a Palermo il Beat-Full Festival

Ai Cantieri Culturali alla Zisa cinque giorni tra concerti, proiezioni, mostre e performance con artisti italiani e internazionali

di Redazione

Palermo per cinque giorni capitale della musica underground. Torna dal 3 al 7 settembre, ai Cantieri Culturali alla Zisa, il Beat-Full Festival, giunto quest’anno alla settima edizione. Un vero e proprio hub culturale in città ‪tra musica, cinema, performance audio visive, mostre, senza trascurare i bambini con delle aree esclusivamente dedicate a loro. Quest’anno infatti il festival va oltre una semplice carrellata di icone musicali e regala alla città un’area piena di eventi culturali.

Torna a Palermo il Beat-Full Festival

Alcuni rappresentanti della scena musicale italiana e internazionale si alterneranno sul palco – dal nome “Dolly Noire Stage” – con gli artisti locali, quelli che si stanno conquistando un posto di rilievo nel panorama indie, del rock, dell’elettronica e dell’hip hop italiano. Ci saranno: ‪Tre Allegri Ragazzi Morti‬, ‪Fast Animals And Slow Kids‬, Speranza, ‪Crookers‬, Dimartino, ‪Murubutu‬, Alessio Bondì, Manudigital, Cacao Mental, Symbiz, JuJu e Party. La novità di quest’anno è rappresentata dunque dal “Village”, un area all’aperto e dall’accesso gratuito dove si concentreranno i concerti e i dj set sul palco dal nome: “Good Fellas Stage”. Tra i tanti che calcheranno questo palco ci sono: Edda, Forelock, Veivecura, Go-Dratta, Rockstone, Era Serenase, Paola Russo, Aurora D’Amico, Jerusa Barros, Avenir, 1999 e molti altri.

Un momento di una precedente edizione

Per questa edizione gli organizzatori puntano a consolidare il rapporto sinergico con le varie realtà che popolano gli spazi dei Cantieri Culturali alla Zisa: Spazio Franco, Cre.Zi Plus e Cantiere Cucina, Haus der Kunst, Nuove Officine Zisa, Legambiente e Schenè, che non sono dei semplici collaboratori ma sposano la visione del festival ed ospiteranno gran parte delle attività culturali previste nel palinsesto. Quest’anno si è voluto dedicare particolare attenzione alle famiglie con un’area dedicata completamente a loro, un luogo con giochi, laboratori musicali e spettacoli, il tutto fruibile già dalle 17 e sino alle 23,30 per consentire ai più piccoli un primo approccio alla musica e ai più grandi la possibilità di viversi un evento culturale di ampio raggio studiato sulle esigenze dei genitori.

Una collaborazione con l’Accademia di Belle Arti ha portato all’allestimento di una mostra audio-visiva negli ambienti del Haus der Kunst, il progetto “Still” è a cura del Verein Düsseldorf Palermo e vedrà le opere degli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Palermo coordinati dai docenti del dipartimento di progettazione e arti applicate. La mostra sarà visitabile a partire da martedì 3 dalle 18 alle 22. Da Cre.Zi Plus nei pomeriggi dal 3 al 7 settembre sarà proposta una rassegna cinematografica curata dal Seeyousound – international Music Film Festival. Quattro giorni di film, documentari e cortometraggi in lingua originale che ruotano tutti attorno alla musica. Negli ambienti di Spazio Franco, infine, verrà ospitata la rassegna Beat Full Off, performance audio video che partiranno al termine delle esibizioni dei due palchi e che chiuderanno le programmazioni giornaliere.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend