La Massimo Kids Orchestra cerca piccoli musicisti

Le selezioni per entrare a far parte dell’ensemble si terranno il 27 e 28 ottobre. Tra i prossimi impegni, a novembre, un concerto diretto da Giovanni Sollima

di Marco Russo

Piccoli musicisti crescono. La Massimo Kids Orchestra cerca giovanissimi dai 7 anni in su da inserire nell’ensemble per l’anno 2018-2019. Le selezioni si terranno il 27 e 28 ottobre, a partire dalle 10. La partecipazione è riservata ai seguenti strumenti: violino, viola, violoncello, contrabbasso, oboe, clarinetto, fagotto, sax, corno, tromba e trombone.

La Massimo Kids Orchestra è composta da oltre 120 musicisti, che provengono dalle esperienze più diverse e con differenti percorsi di alfabetizzazione musicale alle spalle; con il supporto dei tutors dell’Orchestra del Teatro Massimo, scoprono la musica e il senso di appartenenza alla comunità. Ha già tenuto concerti al Teatro Massimo, allo Zen, al Chiostro della Gam e al Teatro Antico di Segesta, tra gli altri. Tra i prossimi impegni da segnalare il debutto il 24 novembre nella stagione di Concerti 2018 del Teatro Massimo, quando la Massimo Kids Orchestra eseguirà musiche di Eliodoro e Giovanni Sollima nel concerto diretto da quest’ultimo.

In questi giorni inoltre la Massimo Kids Orchestra sta godendo della generosità del maestro Stefano Ranzani che, presente a Palermo per dirigere Rigoletto, ha già avuto un primo incontro con i giovani musicisti durante il quale hanno provato insieme una sinfonia di Mozart e ha chiesto di tenerne un secondo, che avrà luogo nei prossimi giorni.

Le domande di ammissione devono essere compilate utilizzando il modello scaricabile sul sito del Teatro Massimo nella sezione “Audizioni e selezioni”, dove sono disponibili anche tutti i dettagli del bando, e inviate via email tassativamente entro le 13 del 24 ottobre. Le modalità dell’esame e il calendario delle audizioni saranno disponibili sul sito del Teatro Massimo e verranno comunicate agli interessati all’indirizzo email indicato nelle domande di ammissione.

Le selezioni per entrare a far parte dell’ensemble si terranno il 27 e 28 ottobre. Tra i prossimi impegni, a novembre, un concerto diretto da Giovanni Sollima

di Marco Russo

Piccoli musicisti crescono. La Massimo Kids Orchestra cerca giovanissimi dai 7 anni in su da inserire nell’ensemble per l’anno 2018-2019. Le selezioni si terranno il 27 e 28 ottobre, a partire dalle 10. La partecipazione è riservata ai seguenti strumenti: violino, viola, violoncello, contrabbasso, oboe, clarinetto, fagotto, sax, corno, tromba e trombone.

La Massimo Kids Orchestra è composta da oltre 120 musicisti, che provengono dalle esperienze più diverse e con differenti percorsi di alfabetizzazione musicale alle spalle; con il supporto dei tutors dell’Orchestra del Teatro Massimo, scoprono la musica e il senso di appartenenza alla comunità. Ha già tenuto concerti al Teatro Massimo, allo Zen, al Chiostro della Gam e al Teatro Antico di Segesta, tra gli altri. Tra i prossimi impegni da segnalare il debutto il 24 novembre nella stagione di Concerti 2018 del Teatro Massimo, quando la Massimo Kids Orchestra eseguirà musiche di Eliodoro e Giovanni Sollima nel concerto diretto da quest’ultimo.

In questi giorni inoltre la Massimo Kids Orchestra sta godendo della generosità del maestro Stefano Ranzani che, presente a Palermo per dirigere Rigoletto, ha già avuto un primo incontro con i giovani musicisti durante il quale hanno provato insieme una sinfonia di Mozart e ha chiesto di tenerne un secondo, che avrà luogo nei prossimi giorni.

Le domande di ammissione devono essere compilate utilizzando il modello scaricabile sul sito del Teatro Massimo nella sezione “Audizioni e selezioni”, dove sono disponibili anche tutti i dettagli del bando, e inviate via email tassativamente entro le 13 del 24 ottobre. Le modalità dell’esame e il calendario delle audizioni saranno disponibili sul sito del Teatro Massimo e verranno comunicate agli interessati all’indirizzo email indicato nelle domande di ammissione.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend