La “danza” dei fulmini sulla Sicilia

C’è uno spettacolo impareggiabile offerto dalla natura in queste ore sull’Isola: sono i temporali estivi, maestosi e scenografici in questi scampoli di fine estate. Noi vi proponiamo le splendide immagini di Salvo Gravano, e vi lanciamo un invito. Da cogliere “al volo”

di Redazione

Solenni, suggestivi, emozionanti: i temporali, specialmente in estate, interrompono la monotonia delle afose giornate siciliane, regalandoci istantanee così particolari, da farci desiderare di stare con il viso all’insù a godere dello scenario della natura.

Oggi vi portiamo a spasso tra le nuvole, grazie alle suggestive foto di Salvo Gravano, che ha magistralmente ripreso il cielo sopra Marina di Caronia, mentre il temporale colpiva le isole Eolie. E così quel mare “nero di pece, a monte/stracci di nubi chiare” come recitava Pascoli, ci fa riscoprire la meraviglia del tornare bambini, col naso magari appiccicato al vetro di una finestra, a scrutare l’orizzonte.

E voi? Quante volte vi siete fermati a osservare un temporale, affascinati da questo spettacolo naturale? Se volete condividere con noi il gusto di questo viaggio insolito, inviateci i vostri scatti all’indirizzo email: redazione@leviedeitesori.it o alla posta della pagina Facebook de Le vie dei Tesori. Le  foto più belle saranno pubblicate sul nostro sito!
Grazie e… buona visione!

C’è uno spettacolo impareggiabile offerto dalla natura in queste ore sull’Isola: sono i temporali estivi, maestosi e scenografici in questi scampoli di fine estate. Noi vi proponiamo le splendide immagini di Salvo Gravano, e vi lanciamo un invito. Da cogliere “al volo”

di Redazione

Solenni, suggestivi, emozionanti: i temporali, specialmente in estate, interrompono la monotonia delle afose giornate siciliane, regalandoci istantanee così particolari, da farci desiderare di stare con il viso all’insù a godere dello scenario della natura.

Oggi vi portiamo a spasso tra le nuvole, grazie alle suggestive foto di Salvo Gravano, che ha magistralmente ripreso il cielo sopra Marina di Caronia, mentre il temporale colpiva le isole Eolie. E così quel mare “nero di pece, a monte/stracci di nubi chiare” come recitava Pascoli, ci fa riscoprire la meraviglia del tornare bambini, col naso magari appiccicato al vetro di una finestra, a scrutare l’orizzonte.

E voi? Quante volte vi siete fermati a osservare un temporale, affascinati da questo spettacolo naturale? Se volete condividere con noi il gusto di questo viaggio insolito, inviateci i vostri scatti all’indirizzo email: redazione@leviedeitesori.it o alla posta della pagina Facebook de Le vie dei Tesori. Le  foto più belle saranno pubblicate sul nostro sito!
Grazie e… buona visione!

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend