“Stupor Mundi”, il fascino di Palermo in un film su Federico II

C’è tutta la bellezza di Palermo nel documentario “Stupor Mundi”, dedicato alla figura di Federico II. Il film, diretto da Gian Luca Bianco e Giacomo Visconti, girato nel capoluogo siciliano e presentato recentemente in concorso, alla 17esima edizione dell’Ischia Film Festival, ha tra gli interpreti l’attore Michele Placido, lo storico Pasquale Hamel e l’esperto di tradizioni siciliane Gaetano Basile. L’idea degli autori è di raccontare temi come la partecipazione, l’amicizia, l’amore, il coraggio, ma soprattutto la coesistenza che è il valore centrale rappresentato dall’impero di Federico II. Sullo sfondo c’è Palermo, che ha vissuto con Federico II il momento di massimo splendore artistico, sociale, economico e scientifico della sua storia. Michele Placido ha già raccontato Federico II in un monologo diretto da Gian Luca Bianco. Un viaggio che vede confrontarsi un Federico ormai giunto al termine della sua esistenza e il suo doppio giovane, con volto e voce di Brenno Placido e Alejandra Bertolino Garcia.

Condividi
Tags

In evidenza

Cefalù fa il bis con Le Vie dei Tesori tra chiese inedite e studi d’artista

Il festival torna per il secondo anno consecutivo nella cittadina normanna. Aprono le porte sei luoghi, si aggiungono quattro esperienze e una passeggiata. Percorsi tra arte e natura, antiche vestigia e sentieri verdi che si arrampicano fin sulla Rocca

Le Vie dei Tesori 2022, presentato il festival a Palermo

Presentata la sedicesima edizione del festival Le Vie dei Tesori a Palermo. Oltre 150 tra visite nei luoghi ed esperienze, 90 passeggiate d’autore e 10 fuoriporta. Si potrà salire su Porta Nuova, si entrerà nel carcere Ucciardone e nell’aula bunker che ospitò il maxiprocesso, si scoprirà il Gasometro. Tour in chiese inedite del centro, in luoghi strappati alla mafia e rigenerati con i cittadini. Teatralizzazioni e mostre negli antichi palazzi, sassofoni tra i reperti archeologici, teatro al Castello a mare e un forum internazionale con l’Università.

Dalla Prefettura all’aula bunker fino all’Ucciardone, porte aperte ai tesori della legalità

Tre luoghi normalmente chiusi al pubblico, dove è viva la presenza dello Stato, si potranno visitare in occasione della sedicesima edizione del festival Le Vie dei Tesori, che torna a Palermo dal 30 settembre al 30 ottobre

Ultimi articoli

Dalla Prefettura all’aula bunker fino all’Ucciardone, porte aperte ai tesori della legalità

Tre luoghi normalmente chiusi al pubblico, dove è viva la presenza dello Stato, si potranno visitare in occasione della sedicesima edizione del festival Le Vie dei Tesori, che torna a Palermo dal 30 settembre al 30 ottobre

Le Vie dei Tesori debutta a Alcamo tra castelli, chiese e cisterne arabe

Il festival arriva per la prima volta nella cittadina trapanese nei tre weekend dall’1 al 16 ottobre. Si sale fino al Castello di Calatubo, quasi inaccessibile, e si visita quello dei Conti di Modica. Aprono sette luoghi tra cui chiese, musei, torri e un’antichissima cuba

Le Vie dei Tesori saluta le prime otto città, ecco le passeggiate dell’ultimo weekend

Da Messina a Enna, da Caltanissetta a Trapani e Mazara del Vallo, fino a Termini Imerese, sono tanti gli itinerari in programma per l'ultimo fine settimana del festival di settembre, tra grotte, cripte, antichi villaggi e reperti preistorici

Articoli correlati