Giuseppe Tornatore inaugura la rassegna “CineDarch”

Il regista dialoga con Franco Lo Piparo dopo la proiezione del film “Una pura formalità”, la manifestazione è organizzata dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo

di Redazione

Sarà Giuseppe Tornatore ad inaugurare oggi la rassegna cinematografica “CineDarch”, organizzata dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo. L’incontro inizierà alle 14 nell’aula magna Margherita De Simone dell’edificio 14 in viale delle Scienze, con la proiezione del film del regista bagherese “Una pura formalità” e proseguirà, dalle 16.30, con un dialogo sul tema del rapporto tra cinema e tempo a cui parteciperà lo stesso Tornatore, con Franco Lo Piparo, docente di Filosofia del linguaggio.

Il dibattito sarà preceduto dai saluti istituzionali del rettore, Fabrizio Micari, dal presidente della Scuola Politecnica, Maurizio Carta e dall’introduzione del direttore del Dipartimento di Architettura e coordinatore dell’iniziativa, Andrea Sciascia.

“Una pura formalità”, pellicola del 1994 presentata in concorso al 47esimo Festival di Cannes, con Gérard Depardieu e Roman Polanski, è un film dalla forte tensione drammaturgica, abilmente sospeso tra realtà e visione onirica, una riflessione sulla vita, la morte e la memoria.

Il regista dialoga con Franco Lo Piparo dopo la proiezione del film “Una pura formalità”, la manifestazione è organizzata dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo

di Redazione

Sarà Giuseppe Tornatore ad inaugurare oggi la rassegna cinematografica “CineDarch”, organizzata dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo. L’incontro inizierà alle 14 nell’aula magna Margherita De Simone dell’edificio 14 in viale delle Scienze, con la proiezione del film del regista bagherese “Una pura formalità” e proseguirà, dalle 16.30, con un dialogo sul tema del rapporto tra cinema e tempo a cui parteciperà lo stesso Tornatore, con Franco Lo Piparo, docente di Filosofia del linguaggio.

Il dibattito sarà preceduto dai saluti istituzionali del rettore, Fabrizio Micari, dal presidente della Scuola Politecnica, Maurizio Carta e dall’introduzione del direttore del Dipartimento di Architettura e coordinatore dell’iniziativa, Andrea Sciascia.

“Una pura formalità”, pellicola del 1994 presentata in concorso al 47esimo Festival di Cannes, con Gérard Depardieu e Roman Polanski, è un film dalla forte tensione drammaturgica, abilmente sospeso tra realtà e visione onirica, una riflessione sulla vita, la morte e la memoria.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend