Fiabe in scena con Alberto Nicolino

L’attore e autore teatrale racconta il rapporto tra genitori e figli in uno spettacolo al Museo delle marionette di Palermo. Un viaggio tra culture diverse e intermezzi letterari

di Marco Russo

Un viaggio attraverso le fiabe di culture diverse, brevi intermezzi letterari, cronache e storie dalla realtà. Questo il tema dello spettacolo “Per guardarti meglio, storie e fiabe di genitori e figli”, di e con Alberto Nicolino, che andrà in scena oggi alle 19 al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino di Palermo.

Lo spettacolo, che si inserisce nell’ambito di “Racconti d’autunno, rassegna di teatro d’attore”, mette insieme il narratore di storie, l’attore che legge e gioca e l’interprete che commenta, in un incrocio che accompagnerà il pubblico tra parole e suoni, indagando sul tema della conoscenza e del rapporto genitori-figli.

Alberto Nicolino, attore e autore teatrale, si occupa di tradizioni orali e di fiabe. Le ha raccolte dalla viva voce dei contadini realizzando il cd audio “E lu cuntu camina”, e il progetto “Cunti e tradizioni orali” a Camporeale, le ha portate a teatro, con lo spettacolo “Kalatrasi” e il recital “Le fiabe sono vere!”, le ha narrate nel programma radiofonico quotidiano Il pifferaio magico della Radio Svizzera Italiana, ne fa il centro di percorsi formativi proponendo workshop rivolti agli adulti sulla narrazione. A Palermo è impegnato nella costituzione del Centro fiaba e narrazioni.

La scorsa primavera è stato autore, regista e interprete dello spettacolo prodotto dal teatro Biondo di Palermo “Fiabe, morte e miracoli, il racconto di Giuseppe Pitrè”. In questo momento sta conducendo il progetto “Ballarò Tale” in cui si occupa di raccogliere racconti del quartiere e trasformarli in narrazioni fiabesche.

L’attore e autore teatrale racconta il rapporto tra genitori e figli in uno spettacolo al Museo delle marionette di Palermo. Un viaggio tra culture diverse e intermezzi letterari

di Marco Russo

Un viaggio attraverso le fiabe di culture diverse, brevi intermezzi letterari, cronache e storie dalla realtà. Questo il tema dello spettacolo “Per guardarti meglio, storie e fiabe di genitori e figli”, di e con Alberto Nicolino, che andrà in scena oggi alle 19 al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino di Palermo.

Lo spettacolo, che si inserisce nell’ambito di “Racconti d’autunno, rassegna di teatro d’attore”, mette insieme il narratore di storie, l’attore che legge e gioca e l’interprete che commenta, in un incrocio che accompagnerà il pubblico tra parole e suoni, indagando sul tema della conoscenza e del rapporto genitori-figli.

Alberto Nicolino, attore e autore teatrale, si occupa di tradizioni orali e di fiabe. Le ha raccolte dalla viva voce dei contadini realizzando il cd audio “E lu cuntu camina”, e il progetto “Cunti e tradizioni orali” a Camporeale, le ha portate a teatro, con lo spettacolo “Kalatrasi” e il recital “Le fiabe sono vere!”, le ha narrate nel programma radiofonico quotidiano Il pifferaio magico della Radio Svizzera Italiana, ne fa il centro di percorsi formativi proponendo workshop rivolti agli adulti sulla narrazione. A Palermo è impegnato nella costituzione del Centro fiaba e narrazioni.

La scorsa primavera è stato autore, regista e interprete dello spettacolo prodotto dal teatro Biondo di Palermo “Fiabe, morte e miracoli, il racconto di Giuseppe Pitrè”. In questo momento sta conducendo il progetto “Ballarò Tale” in cui si occupa di raccogliere racconti del quartiere e trasformarli in narrazioni fiabesche.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend