Il Genio, nume laico di Palermo

di Redazione

Il Genio, il nume tutelare laico di Palermo, simbolo di forza, ingegno e creatività. Disperso nella città, come frantumato tra affreschi, statue, angoli e icone: ritrovarlo e riscoprirlo è quasi un dovere. E a lui è dedicata l’edizione primaverile del Festival Le Vie dei Tesori, organizzata congiuntamente dalla Fondazione Le Vie dei Tesori e dall’Università di Palermo, che si svolge nei tre weekend dal 21 maggio al 5 giugno. Una storia antica di cui ci parla Marco Coico, vicepresidente dell’associazione Amici delle Vie dei Tesori.

Ferdinandea, l’isola che beffò i potenti

di Redazione

Un lembo di terra emerso dal mare, che sparisce pochi mesi dopo, beffando i potenti che lo rivendicavano. Il vicepresidente dell’associazione Amici delle Vie dei Tesori, Marco Coico, ripercorre la storia della mitica Isola Ferdinandea, apparsa nel 1831 tra Sciacca e Pantelleria, in seguito all’eruzione del vulcano sottomarino Empedocle. Un racconto che ha ispirato il nostro Festival Ferdinandea a Sciacca, tre weekend dal 26 marzo al 10 aprile, tra visite, passeggiate, esperienze, mostre e videomapping.

Restaurata la Tavola matematica della Casina Cinese

di Redazione

Sotto è un ingegnoso rompicapo di corde, carrucole, pesi e meccanismi di legno; sopra un piccolo palcoscenico dove piatti e portate appaiono e scompaiono magicamente. Era il fiore all’occhiello dei riservatissimi pranzi di Ferdinando e Carolina di Borbone, a cui neanche la servitù era ammessa. Adesso il complesso saliscendi della Tavola matematica, uno dei gioielli della Casina Cinese di Palermo, è tornato a funzionare dopo un delicato restauro curato dalla Soprintendenza ai Beni culturali di Palermo, grazie al contributo della Fondazione Le Vie dei Tesori.

Le Vie dei Tesori, bilancio conclusivo dell’edizione 2021

di Redazione

Tante parole di apprezzamento per il nostro Festival, che nell’edizione 2021 da poco conclusa, ha fatto numeri importanti. In questo video alcune pillole delle interviste a margine della conferenza stampa di ieri allo Steri di Palermo, a cui hanno partecipato i vertici dell’Università e del Comune, esponenti del governo regionale, dell’Esercito e del mondo della cultura.

Borghi dei Tesori Fest, successo per la prima edizione

di Redazione

A Palermo presentati i risultati della prima edizione di Borghi dei Tesori Fest, che ha messo a rete il patrimonio materiale e immateriale di 57 piccoli comuni, organizzando 12mila viste e coinvolgendo 500 giovani dei territori. A Villa Zito una giornata con sindaci, esperti e operatori culturali per fare il punto sulla manifestazione che si è svolta nei due weekend a cavallo tra fine agosto e inizio di settembre, e gettare le basi per la prossima edizione che si svolgerà a giugno 2022.

Le Vie dei Tesori 2021, lo spot ufficiale del Festival

di Redazione

Difficile condensare in 30 secondi l’emozione per una Sicilia che si mette tutta in mostra, che spalanca le porte delle sue tesori, che racconta la sua storia. Difficile tradurre la gioia di una comunità che si riappropria del suo patrimonio e della sua vita, dopo un anno e mezzo di dolore e di paura. Con questo video di Rosaura Bonfardino abbiamo cercato di farlo. Ecco lo spot ufficiale delle Vie dei Tesori 2021.

A tu per tu con i pastori di Geraci Siculo

di Redazione

Un’esperienza unica nel màrcato Cixè, a 1400 metri d’altezza sulle montagne che circondano Geraci Siculo, borgo delle Madonie. In questo video, l’allevatore Carmelo Alaimo, ci mostra come avviene la tosatura delle pecore con le tecniche tradizionali, un’arte antica che solo in pochi praticano. Un momento di comunità a cui ha partecipato anche il sindaco del Comune di Geraci Siculo, Luigi Iuppa, al termine del primo weekend organizzato dalle Vie dei Tesori nei borghi siciliani, in collaborazione con il Comune e con il tour operator Insider Sicily.

L’Isola dei Tesori: i binari perduti di Monterosso

di Redazione

Abbarbicato sopra una collina che domina i monti Iblei, Monterosso Almo – il comune più alto del Ragusano – è la settima e ultima tappa dell’Isola dei Tesori, il nostro format alla scoperta dei borghi siciliani. In questa nuova puntata, scopriamo la storia della potente famiglia Cocuzza, che ebbe un’importante influenza sulla cittadina. Con Marco Coico, vicepresidente dell’associazione Amici delle Vie dei Tesori, visitiamo le sale di Palazzo Cocuzza, elegante architettura neoclassica, con elementi liberty, un tempo dimora della famiglia e adesso acquistata dal Comune. Ospite della puntata, il vicesindaco di Monterosso, Concetta Giaquinta, che ripercorre la storia dei Cocuzza, imprenditori che fecero la loro fortuna con le rotaie, costruendo una ferrovia strategica per il territorio e che metteva in collegamento Monterosso con le altre città della Sicilia sud-orientale, fino all’ultima corsa del 1956.

Le Vie dei Tesori News

Send this to a friend