Bandiere Blu 2022, ecco le spiagge siciliane premiate

Sono in tutto undici i lidi dell’Isola scelti dalla Foundation for enviromental education. Unica nuova arrivata Furci Siculo nel Messinese

di Marco Russo

Una nuova Bandiera Blu sventola in Sicilia. È quella di Furci Siculo, nel Messinese, che va ad arricchire l’elenco dei lidi più belli dell’Isola. Sono in tutto undici le spiagge siciliane premiate dalla Foundation for enviromental education nel 2022, una in più rispetto all’anno scorso.

La spiaggia di Castel di Tusa

Tante sono le conferme, a partire dal Messinese che guida la classifica siciliana con sei spiagge. Oltre al nuova arrivata Furci Siculo, hanno ottenuto il riconoscimento Roccalumera, con la sua lunga distesa di ciottoli e ghiaia bagnata da un mare azzurrissimo; la spiaggia Lampare a Tusa, Acquacalda a Lipari, Alì Terme e Santa Teresa di Riva, oltre al titolo assegnato per l’approdo turistico a Capo d’Orlando.

Marina di Ragusa (foto Giorgio Leggio, Wikipedia)

Nel Ragusano, confermata anche la spiaggia Marina di Ragusa, un vasto arenile di sabbia dorata molto frequentato e ricco di stabilimenti balneari; c’è poi Raganzino a Pozzallo, il primo tratto di Ciriga a Ispica e Marina di Modica, con la sua sabbia fine e dorata. Non poteva mancare, nell’Agrigentino, il Lido Fiori di Menfi, tra le più selvagge e incontaminate spiagge siciliane.

La Bandiera Blu del Fee

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 49 paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell’Obu: Unep (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e Unwto (Organizzazione mondiale del Turismo) con cui la Fee ha sottoscritto un protocollo di partnership globale e riconosciuta dall’Unesco come leader mondiale nel campo dell’educazione ambientale e dell’educazione allo sviluppo sostenibile.

(Nella prima foto in alto la spiaggia di Menfi)

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le Vie dei Tesori News

Send this to a friend