Altri 150 posti per volare in piper su Palermo

A grande richiesta, nuovi turni a Boccadifalco per vivere l’esperienza del battesimo del volo, che era andata esaurita prima ancora che il Festival de Le Vie dei Tesori iniziasse

di Redazione

Un’esperienza da record: la possibilità di scoprire Palermo dall’alto, a bordo di un piper dallo scalo di Boccadifalco, avamposto della storia dell’aviazione del Sud Italia, ha fatto il tutto esaurito prima ancora che Le Vie dei Tesori iniziassero. Per questo, a grande richiesta, abbiamo chiesto il bis con un ulteriore turno alle 13 disponibile, a partire da sabato 6 ottobre, tutti e 5 i fine settimana del festival. Oltre 150 i posti a disposizione per trovarsi a bordo di un quadriposto messo a disposizione dall’Aeroclub Palermo Boccadifalco, nel luogo dove il piemontese Clemente Ravetto tentò l’impresa del primo volo, conquistando i galloni da pioniere e un posto nella storia.

Venti minuti tra decollo, volo e atterraggio, con un massimo di tre passeggeri per ogni velivolo, condotto da piloti di grande esperienza. L’itinerario, che arriverà fino a Mondello-Valdesi, sarà anche un modo per accostarsi ai valori della cultura aeronautica e apprezzare il territorio da un’altra prospettiva.

Al termine dell’esperienza sarà consegnato ai passeggeri il “battesimo del volo”, un piccolo souvenir dell’esperienza vissuta. I partecipanti potranno lasciare i propri commenti in un libro dei voli-tesori istituito per l’occasione. Il nuovo turno di volo in piper, è stato fissato alle 13 di tutti i giorni del Festival, da domani 6 ottobre e per tutti i 5 finesettimana (da venerdi a domenica). Chi vuole prenotare può usare questo link   al costo di 25 euro.

In caso di condizioni meteo inadatte, sarà l’Aeroclub a decidere l’eventuale annullamento del volo, nel qual caso il costo del coupon sarà rimborsato entro 7 giorni. Chiunque vorrà partecipare dovrà presentarsi 15 minuti prima per ricevere le informazioni generali e conoscere i comportamenti da assumere, finalizzati alla sicurezza dei partecipanti. Nel caso di rinuncia, qualora non ci si presenti a un volo che parte regolarmente, non si avrà diritto ad alcun rimborso.
Si dovrà sottoscrivere il modulo di adesione all’iniziativa, autorizzando il trattamento dei propri dati personali, e si dovrà consegnare una fotocopia del proprio documento di identità.

A grande richiesta, nuovi turni a Boccadifalco per vivere l’esperienza del battesimo del volo, che era andata esaurita prima ancora che il Festival de Le Vie dei Tesori iniziasse

di Redazione

Un’esperienza da record: la possibilità di scoprire Palermo dall’alto, a bordo di un piper dallo scalo di Boccadifalco, avamposto della storia dell’aviazione del Sud Italia, ha fatto il tutto esaurito prima ancora che Le Vie dei Tesori iniziassero. Per questo, a grande richiesta, abbiamo chiesto il bis con un ulteriore turno alle 13 disponibile, a partire da sabato 6 ottobre, tutti e 5 i fine settimana del festival. Oltre 150 i posti a disposizione per trovarsi a bordo di un quadriposto messo a disposizione dall’Aeroclub Palermo Boccadifalco, nel luogo dove il piemontese Clemente Ravetto tentò l’impresa del primo volo, conquistando i galloni da pioniere e un posto nella storia.

Venti minuti tra decollo, volo e atterraggio, con un massimo di tre passeggeri per ogni velivolo, condotto da piloti di grande esperienza. L’itinerario, che arriverà fino a Mondello-Valdesi, sarà anche un modo per accostarsi ai valori della cultura aeronautica e apprezzare il territorio da un’altra prospettiva.

Al termine dell’esperienza sarà consegnato ai passeggeri il “battesimo del volo”, un piccolo souvenir dell’esperienza vissuta. I partecipanti potranno lasciare i propri commenti in un libro dei voli-tesori istituito per l’occasione. Il nuovo turno di volo in piper, è stato fissato alle 13 di tutti i giorni del Festival, da domani 6 ottobre e per tutti i 5 finesettimana (da venerdi a domenica). Chi vuole prenotare può usare questo link   al costo di 25 euro.

In caso di condizioni meteo inadatte, sarà l’Aeroclub a decidere l’eventuale annullamento del volo, nel qual caso il costo del coupon sarà rimborsato entro 7 giorni. Chiunque vorrà partecipare dovrà presentarsi 15 minuti prima per ricevere le informazioni generali e conoscere i comportamenti da assumere, finalizzati alla sicurezza dei partecipanti. Nel caso di rinuncia, qualora non ci si presenti a un volo che parte regolarmente, non si avrà diritto ad alcun rimborso.
Si dovrà sottoscrivere il modulo di adesione all’iniziativa, autorizzando il trattamento dei propri dati personali, e si dovrà consegnare una fotocopia del proprio documento di identità.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend