Al Salinas musica e visite guidate

Scoprire i tesori dell’archeologia insieme alla musica: è la nuova iniziativa del museo regionale di Palermo in programma questo fine settimana

di Redazione

Avvicinare i cittadini all’arte, scoprendo i tesori dell’archeologia insieme alla musica: è il senso dell’iniziativa “Salinas by night” promossa al museo archeologico regionale Salinas di Palermo e in programma per questo fine settimana: accompagnati da un archeologo, dalle 19 alle 24 sarà possibile fare una visita speciale guidata alla scoperta dei capolavori del sito. Domani, alle 20.30, saranno protagonisti il jazz e le rivisitazioni dei brani di Ella Fitzgerald a Stevie Wonder suonati da Noemi Palumbo in trio. Sabato 25 agosto sono previsti, allo stesso orario, i Rouge et Noir, duo swing & jazz, ovvero Noemi Maria Riccardi e Ruggero Paruta. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

Oltre alla collezione del museo sarà possibile visitare l’installazione di Marzio Merz, “Pittore in Africa” insieme alla mostra “When Art became part of the Landscape. Chapter I” dell’artista russo pluripremiato, Evgeny Antufiev. La mostra, a cura di Giusi Diana, è promossa dalla Collezione Maramotti per Manifesta12/collateral.

Il Salinas è la più importante e antica istituzione pubblica museale dell’Isola. Formatosi nel 1814 come museo dell’Università, dove erano confluite alcune delle principali collezioni archeologiche e storico-artistiche di Sicilia, è diventato museo nazionale nel 1860: da quel momento ha raccolto altre importantissime collezioni e opere provenienti da vari siti, tra cui le famose metope di Selinunte. Nel 2016 il seicentesco complesso monumentale dei padri Filippini, che ospita il museo Salinas, è stato riaperto con un nuovo percorso espositivo, dopo importanti lavori di restauro.

Scoprire i tesori dell’archeologia insieme alla musica: è la nuova iniziativa del museo regionale di Palermo in programma questo fine settimana

di Redazione

Avvicinare i cittadini all’arte, scoprendo i tesori dell’archeologia insieme alla musica: è il senso dell’iniziativa “Salinas by night” promossa al museo archeologico regionale Salinas di Palermo e in programma per questo fine settimana: accompagnati da un archeologo, dalle 19 alle 24 sarà possibile fare una visita speciale guidata alla scoperta dei capolavori del sito. Domani, alle 20.30, saranno protagonisti il jazz e le rivisitazioni dei brani di Ella Fitzgerald a Stevie Wonder suonati da Noemi Palumbo in trio. Sabato 25 agosto sono previsti, allo stesso orario, i Rouge et Noir, duo swing & jazz, ovvero Noemi Maria Riccardi e Ruggero Paruta. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

Oltre alla collezione del museo sarà possibile visitare l’installazione di Marzio Merz, “Pittore in Africa” insieme alla mostra “When Art became part of the Landscape. Chapter I” dell’artista russo pluripremiato, Evgeny Antufiev. La mostra, a cura di Giusi Diana, è promossa dalla Collezione Maramotti per Manifesta12/collateral.

Il Salinas è la più importante e antica istituzione pubblica museale dell’Isola. Formatosi nel 1814 come museo dell’Università, dove erano confluite alcune delle principali collezioni archeologiche e storico-artistiche di Sicilia, è diventato museo nazionale nel 1860: da quel momento ha raccolto altre importantissime collezioni e opere provenienti da vari siti, tra cui le famose metope di Selinunte. Nel 2016 il seicentesco complesso monumentale dei padri Filippini, che ospita il museo Salinas, è stato riaperto con un nuovo percorso espositivo, dopo importanti lavori di restauro.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend