“Acinque”, un archivio di immagini e parole per la Sicilia

S’inaugura sabato 17 novembre all’Oratorio di San Mercurio di Palermo, la mostra collettiva di libri d’artista ispirati al patrimonio materiale e immateriale dell’Isola

di Marco Russo

Un archivio di libri d’artista ispirato al patrimonio materiale e immateriale siciliano. Operatori culturali, visual artist, curatori e addetti ai lavori hanno dato vita al progetto espositivo “Acinque”, contenuti eterogenei tra loro, che spaziano dalla fotografia all’illustrazione, dal disegno alla grafica digitale fino alla mail art, alla manipolazione dei materiali e al collage, ma tutti accomunati da un unico parametro, ovvero le dimensioni del formato A5 (148 per 210 millimetri).

La mostra s’inaugura sabato 17 novembre alle 19 nell’oratorio di San Mercurio, a Palermo, e sarà aperta fino al 25 novembre, dalle 10 alle 18. Saranno esposti circa quaranta libri che insieme daranno vita a un archivio d’immagini e parole per la Sicilia, che non si ritiente concluso ma in continuo divenire, aperto a nuove partecipazioni.

L’idea è stata lanciata lo scorso maggio nell’ambito del progetto “Attraverso, arti in rassegna”, un calendario di mostre e incontri promossi da un gruppo di giovani curatori che operano tra Palermo e Catania, ovvero Valentina Barbagallo, Cristina Costanzo, Danilo Lo Piccolo e Giuseppe Mendolia Calella.

La mostra a San Mercurio presenta il primo step della creazione di questo archivio siciliano e intende arricchirsi, nei prossimi mesi, di nuove partecipazioni e di un vero e proprio tour di presentazioni in giro per la Sicilia e il resto d’Italia. La possibilità di candidarsi a far parte del progetto, infatti, è aperta e sarà possibile visionare il bando completo a questo link.

Il progetto “Acinque” è stato ideato e verrà curato da Giuseppe Mendolia Calella cofondatore di Balloon project, piattaforma che dal 2012 porta avanti una ricerca nell’ambito del libro d’artista e della microeditoria indipendente nelle arti visive contemporanee. Il progetto “Attraverso” e la relativa mostra e call per la creazione dell’archivio, rientrano nel programma di eventi di Palermo Capitale della Cultura 2018.

Questi gli artisti che finora hanno aderito al progetto: Roberta Abeni, Fabrizio Ajello, Daniela Ardiri, Calogero Enzo Barba, Ludovica Antonella Barba, Vincenzo Barba, Gaetano Blaiotta, Giovanna Brogna Sonnino, Laura Cantale, Carmen Cardillo, Federico Caruso, Claudia Castello, Mario Chiavetta, Maria Grazia Cipolla, Alessandro Costanzo, Paolo Cremona, Eleonora Cumer, M. Elena Danelli, Gabriele D’Angelo, Pasquale De Sensi, Francesco Di Giovanni, Giorgio Distefano, Zoltan Fazekas, Alessandro Federico, Rosa Franceschino, Rosario Ganci, Angelo Licciardello e Sebastiano Sicurezza, Mario Margani e Andrea Nicolò, Laura Maugeri, Giuseppe Mendolia Calella, Gaetana Milazzo, Pietro Milici, Gianluca Monaco e Melania De Luca, Claudio Parentela, Francesco Pietrella, Maurizio Pometti, Gabriella Sapienza, Stefania Scamardi, Caterina Scandurra, Federico Severino, Giacomo Simonetta, Samantha Torrisi, Ilenia Vecchio.

S’inaugura sabato 17 novembre all’Oratorio di San Mercurio di Palermo, la mostra collettiva di libri d’artista ispirati al patrimonio materiale e immateriale dell’Isola

di Marco Russo

Un archivio di libri d’artista ispirato al patrimonio materiale e immateriale siciliano. Operatori culturali, visual artist, curatori e addetti ai lavori hanno dato vita al progetto espositivo “Acinque”, contenuti eterogenei tra loro, che spaziano dalla fotografia all’illustrazione, dal disegno alla grafica digitale fino alla mail art, alla manipolazione dei materiali e al collage, ma tutti accomunati da un unico parametro, ovvero le dimensioni del formato A5 (148 per 210 millimetri).

La mostra s’inaugura sabato 17 novembre alle 19 nell’oratorio di San Mercurio, a Palermo, e sarà aperta fino al 25 novembre, dalle 10 alle 18. Saranno esposti circa quaranta libri che insieme daranno vita a un archivio d’immagini e parole per la Sicilia, che non si ritiente concluso ma in continuo divenire, aperto a nuove partecipazioni.

L’idea è stata lanciata lo scorso maggio nell’ambito del progetto “Attraverso, arti in rassegna”, un calendario di mostre e incontri promossi da un gruppo di giovani curatori che operano tra Palermo e Catania, ovvero Valentina Barbagallo, Cristina Costanzo, Danilo Lo Piccolo e Giuseppe Mendolia Calella.

La mostra a San Mercurio presenta il primo step della creazione di questo archivio siciliano e intende arricchirsi, nei prossimi mesi, di nuove partecipazioni e di un vero e proprio tour di presentazioni in giro per la Sicilia e il resto d’Italia. La possibilità di candidarsi a far parte del progetto, infatti, è aperta e sarà possibile visionare il bando completo a questo link.

Il progetto “Acinque” è stato ideato e verrà curato da Giuseppe Mendolia Calella cofondatore di Balloon project, piattaforma che dal 2012 porta avanti una ricerca nell’ambito del libro d’artista e della microeditoria indipendente nelle arti visive contemporanee. Il progetto “Attraverso” e la relativa mostra e call per la creazione dell’archivio, rientrano nel programma di eventi di Palermo Capitale della Cultura 2018.

Questi gli artisti che finora hanno aderito al progetto: Roberta Abeni, Fabrizio Ajello, Daniela Ardiri, Calogero Enzo Barba, Ludovica Antonella Barba, Vincenzo Barba, Gaetano Blaiotta, Giovanna Brogna Sonnino, Laura Cantale, Carmen Cardillo, Federico Caruso, Claudia Castello, Mario Chiavetta, Maria Grazia Cipolla, Alessandro Costanzo, Paolo Cremona, Eleonora Cumer, M. Elena Danelli, Gabriele D’Angelo, Pasquale De Sensi, Francesco Di Giovanni, Giorgio Distefano, Zoltan Fazekas, Alessandro Federico, Rosa Franceschino, Rosario Ganci, Angelo Licciardello e Sebastiano Sicurezza, Mario Margani e Andrea Nicolò, Laura Maugeri, Giuseppe Mendolia Calella, Gaetana Milazzo, Pietro Milici, Gianluca Monaco e Melania De Luca, Claudio Parentela, Francesco Pietrella, Maurizio Pometti, Gabriella Sapienza, Stefania Scamardi, Caterina Scandurra, Federico Severino, Giacomo Simonetta, Samantha Torrisi, Ilenia Vecchio.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend