A Ustica una passeggiata archeologica al tramonto

Dal paese fino alla rocca della Falconiera, tra degustazioni di lenticchie e zibibbo, si scoprirà la storia e la gastronomia dell’isola

di Redazione

Ustica festeggia la ripresa della stagione turistica con una passeggiata al tramonto. Un percorso archeologico dal paese fino alla rocca della Faconiera, da cui si godono gli scorci più suggestivi dell’isola. Appuntamento sabato 11 luglio per l’evento organizzato dall’associazione Visit Ustica e la locale condotta Slow food.

Uno scorcio di Ustica (foto Maria Laura Crescimanno)

La rocca della Falconiera, un tempo punto di avvistamento privilegiato, presenta numerose testimonianze delle civiltà che si sono avvicendate su questo piccolo fazzoletto di terra. Frutto dell’ultima eruzione vulcanica, l’area è di notevole interesse anche dal punto di vista geologico. La cooperativa Ciprea, che offre servizi di escursioni sull’isola, intratterrà i partecipanti con approfondimenti sugli aspetti storici e naturalistici dell’isola.

Faro di Punta Omo Morto

Durante la passeggiata sarà possibile ristorarsi con bevande fresche e frutta di stagione, per riscoprire l’enogastronomia dell’isola: dalle famose lenticchie presidio Slow Food al passito di zibibbo, davanti al panorama dell’isola al tramonto. Il percorso della passeggiata sarà aperto dalle 18,30 alle 20,30, con punto d’incontro alla fine di via Calvario, mentre il ritorno si effettuerà dalla strada che porta al cimitero. Il percorso ha una durata di circa un’ora e 30 minuti e i partecipanti si sposteranno tra i punti di degustazione. Sarà cura degli organizzatori gestire l’accesso in modo da evitare eventuali affollamenti e garantire il distanziamento.

Per informazioni telefonare al 3283633776 oppure al 3397436043.

Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le Vie dei Tesori News

Send this to a friend