Crediti formativi universitari con Le Vie dei Tesori

Il Festival apre le porte agli studenti che vogliono collaborare alla prossima edizione, in veste di mediatori, supervisori o addetti all’accoglienza

di Redazione

Mediatori, supervisori, addetti all’accoglienza. Collaborando ad un grande festival che negli ultimi anni ha raccolto attorno a sé le città, non solo in Sicilia, ed è stato riconosciuto tra le iniziative di massimo richiamo turistico dell’Isola. Le Vie dei Tesori apre le porte agli universitari e offre la possibilità di un’esperienza formativa – di alto profilo e sul campo – nell’ambito dell’accoglienza, della promozione turistica e della valorizzazione del patrimonio artistico, culturale, storico e naturalistico.

Tutto nasce dalla stretta collaborazione tra l’Università degli Studi di Palermo – in seno alla quale il festival ha mosso i primi passi, dodici anni fa – e l’associazione Le Vie dei Tesori Onlus. Agli studenti è offerta la possibilità di svolgere attività formative durante il Festival Le Vie dei Tesori, che si svolgerà a Palermo dal 4 ottobre al 3 novembre. Gli studenti potranno prendere parte attivamente alla manifestazione inviando la propria candidatura come mediatori nei luoghi del Festival, supervisori durante gli eventi e gli itinerari urbani o addetti all’accoglienza e agli info point.

D’intesa con i rispettivi coordinatori, l’attività durante il Festival prevede il riconoscimento di tre crediti formativi universitari per attività formative (tipologia F – 25 ore) per gli studenti dei corsi di laurea, afferenti alla Scuola delle Scienze umane e del Patrimonio culturale: corso L – 3 – Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo; corso L – 5 – Studi Filosofici e Storici; corso L M-14 – Filologia Moderna – Italianistica; corso L M-38 – Lingue Moderne e Traduzione per le Relazioni Internazionali e, infine, corso L M-78 – Scienze Filosofiche e Storiche. Previsto, inoltre, il riconoscimento di due crediti per attività formative (tipologia F – 50 ore) per gli studenti del Corso di laurea LM-4, Architettura, afferente alla Scuola Politecnica.

Gli studenti interessati possono rivolgersi ai docenti referenti per i singoli corsi di Laurea e all’indirizzo dell’associazione Le Vie dei Tesori Onlus didattica@leviedeitesori.it entro il prossimo 30 aprile.

Il Festival apre le porte agli studenti che vogliono collaborare alla prossima edizione, in veste di mediatori, supervisori o addetti all’accoglienza

di Redazione

Mediatori, supervisori, addetti all’accoglienza. Collaborando ad un grande festival che negli ultimi anni ha raccolto attorno a sé le città, non solo in Sicilia, ed è stato riconosciuto tra le iniziative di massimo richiamo turistico dell’Isola. Le Vie dei Tesori apre le porte agli universitari e offre la possibilità di un’esperienza formativa – di alto profilo e sul campo – nell’ambito dell’accoglienza, della promozione turistica e della valorizzazione del patrimonio artistico, culturale, storico e naturalistico.

Tutto nasce dalla stretta collaborazione tra l’Università degli Studi di Palermo – in seno alla quale il festival ha mosso i primi passi, dodici anni fa – e l’associazione Le Vie dei Tesori Onlus. Agli studenti è offerta la possibilità di svolgere attività formative durante il Festival Le Vie dei Tesori, che si svolgerà a Palermo dal 4 ottobre al 3 novembre. Gli studenti potranno prendere parte attivamente alla manifestazione inviando la propria candidatura come mediatori nei luoghi del Festival, supervisori durante gli eventi e gli itinerari urbani o addetti all’accoglienza e agli info point.

D’intesa con i rispettivi coordinatori, l’attività durante il Festival prevede il riconoscimento di tre crediti formativi universitari per attività formative (tipologia F – 25 ore) per gli studenti dei corsi di laurea, afferenti alla Scuola delle Scienze umane e del Patrimonio culturale: corso L – 3 – Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo; corso L – 5 – Studi Filosofici e Storici; corso L M-14 – Filologia Moderna – Italianistica; corso L M-38 – Lingue Moderne e Traduzione per le Relazioni Internazionali e, infine, corso L M-78 – Scienze Filosofiche e Storiche. Previsto, inoltre, il riconoscimento di due crediti per attività formative (tipologia F – 50 ore) per gli studenti del Corso di laurea LM-4, Architettura, afferente alla Scuola Politecnica.

Gli studenti interessati possono rivolgersi ai docenti referenti per i singoli corsi di Laurea e all’indirizzo dell’associazione Le Vie dei Tesori Onlus didattica@leviedeitesori.it entro il prossimo 30 aprile.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

1 Comment

  1. una collaborazione ed una stupenda esperienza che consiglio vivamente a tutti gli studenti che amano la propria terra e che vogliono far conoscere i tanti tesori nascosti che abbiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend