La Fontana del Genio viene restituita alla città

Restaurato uno dei monumenti simbolo più importanti di Palermo, il progetto è stato finanziato dalla Coop Alleanza 3.0 e patrocinato dal Comune

di Redazione

La Fontana del Genio di piazza della Rivoluzione, uno dei simboli più importanti di Palermo, viene riconsegnata alla città dopo una scrupolosa opera di restauro. L’appuntamento è all’assessorato Attività sociali del Comune, in via Garibaldi, giovedì 18 aprile alle 11.30.

Il restauro è stato finanziato dai soci della Cooperativa Alleanza 3.0 e patrocinato dal Comune di Palermo. Il monumento è stato realizzato presumibilmente alla fine del Cinquecento per adornare il molo nuovo, prima di essere spostato nella sua attuale collocazione per sostituire la fontana di Cerere. All’incontro saranno presenti il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando; Enrico Quarello, coordinatore Politiche Sociali Coop Alleanza 3.0; Enrico Bressan, presidente di Fondaco Italia; Antonella Chiazza, docente e Mario Massimo Cherido, amministratore unico Lares.

Al termine della conferenza stampa si procederà alla scopertura della Fontana, in piazza Rivoluzione, a pochi metri dalla sede dell’incontro. Il recupero dell’opera d’arte è stato finanziato grazie a “Opera Tua”, il progetto di Coop Alleanza 3.0 che, in collaborazione con Fondaco Italia, valorizza il patrimonio artistico locale composto da grandi e piccoli capolavori, a volte un po’ trascurati, in modo da restituirli alla comunità in tutta la loro bellezza.

Restaurato uno dei monumenti simbolo più importanti di Palermo, il progetto è stato finanziato dalla Coop Alleanza 3.0 e patrocinato dal Comune

di Redazione

La Fontana del Genio di piazza della Rivoluzione, uno dei simboli più importanti di Palermo, viene riconsegnata alla città dopo una scrupolosa opera di restauro. L’appuntamento è all’assessorato Attività sociali del Comune, in via Garibaldi, giovedì 18 aprile alle 11.30.

Il restauro è stato finanziato dai soci della Cooperativa Alleanza 3.0 e patrocinato dal Comune di Palermo. Il monumento è stato realizzato presumibilmente alla fine del Cinquecento per adornare il molo nuovo, prima di essere spostato nella sua attuale collocazione per sostituire la fontana di Cerere. All’incontro saranno presenti il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando; Enrico Quarello, coordinatore Politiche Sociali Coop Alleanza 3.0; Enrico Bressan, presidente di Fondaco Italia; Antonella Chiazza, docente e Mario Massimo Cherido, amministratore unico Lares.

Al termine della conferenza stampa si procederà alla scopertura della Fontana, in piazza Rivoluzione, a pochi metri dalla sede dell’incontro. Il recupero dell’opera d’arte è stato finanziato grazie a “Opera Tua”, il progetto di Coop Alleanza 3.0 che, in collaborazione con Fondaco Italia, valorizza il patrimonio artistico locale composto da grandi e piccoli capolavori, a volte un po’ trascurati, in modo da restituirli alla comunità in tutta la loro bellezza.

Hai letto questi articoli?
Articolo PrecedenteProssimo Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le vie dei Tesori News

Send this to a friend